menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, oltre 200 nuovi contagiati in provincia. Nel Forlivese muore un 63enne

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.228 positività in più rispetto a mercoledì, su un totale di 9.629 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 55 test sierologici e 7.939 tamponi rapidi)

Sono ben 212 (di cui cinque fuori ambito) i nuovi contagiati al covid-19 nella provincia di Forlì-Cesena, mentre contemporaneamente si contano 172 e due decessi, uno dei quali a Forlì. Questi i dati comunicati dalla Prefettura, aggiornati a giovedì pomeriggio. Nel Forlivese sono 97 i nuovi contagiati, 66 dei quali asintomatici, così distributi: Bertinoro 2, Castrocaro 1, Civitella 1, Forlì 66, Forlimpopoli 5, Galeata 1, Meldola 17, Predappio 2, Rocca San Casciano 1 e Santa Sofia 1. La vittima risultata positiva al covid-19 è un forlivese di 63 anni.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.228 positività in più rispetto a mercoledì, su un totale di 9.629 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 55 test sierologici e 7.939 tamponi rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da mercoledì è quindi del 23,1%: un numero in linea con gli altri giorni festivi, quando i tamponi vengono effettuati nei casi maggiormente necessari, in presenza di sintomi o situazioni nelle quali l'esito positivo è spesso atteso, e che quindi non si può considerare indicativo di una tendenza.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, in questa prima fase riguardante il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani: il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale on line, sul nuovo portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid. Al dato aggiornato alle 16 di giovedì sono state vaccinate oltre 38.129 persone, il 64% delle dosi al momento disponibili: 6.064 le somministrazioni giovedì a quell’ora.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 998 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 452 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 768 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di giovedì è 45,1 anni.

La situazione dei contagi per provincia vede Modena con 420 casi, poi Bologna (397), Reggio Emilia (316), Ravenna (243), Rimini (199), Parma (139), Ferrara (119), l’area di Cesena (108), il circondario di Imola (103), Piacenza (99) e il territorio di Forlì (97). Sui 998 asintomatici, 602 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 55 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 35 con gli screening sierologici, 13 tramite i test pre-ricovero. Per 293 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.348 in più rispetto a mercoledì e salgono così a quota 119.874. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a giovedì sono 56.885 (-1.184 rispetto a mercoledì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 53.944 (-1.224), il 95% del totale dei casi attivi.

Questi i nuovi decessi: 11 a Bologna (7 donne di 67, 84, 85, 87, 88, 89 e 91 anni e 4 uomini di 74, 77, 82 e 94 anni), 10 a Modena (6 donne di 76, 82, 83, 85, 89 e 95 anni e 4 uomini di 74, 79, 82 e 89 anni), 9 a Ravenna (5 donne di 78, 80, 84, 91 e 99 anni e 4 uomini di 82, 86, 87 e 90 anni), 9 a Rimini (7 donne di cui due di 81 anni e le altre di 79, 85, 86, 90 e 95 anni e 2 uomini di 69 e 77 anni), 8 a Piacenza (7 donne di cui due di 86 anni e le rimanenti di 75, 81, 82, 84 e 97 anni e 1 uomo di 80 anni), 6 a Ferrara (4 donne di 71, 72, 89 e 101 anni e 2 uomini di 84 e 91 anni), 6 a Reggio Emilia (6 uomini di cui due di due di 74 anni e i restanti di 73, 79, 86 e 89 anni) e 2 a Parma (1 donna di 76 anni e 1 uomo di 84 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono stati 8.130. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 240 (4 in più rispetto a mercoledì), 2.701 quelli negli altri reparti Covid (+36).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento