menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, resta alta la curva dei contagi: 145 in più in 24 ore. Altre quattro vittime

Sono 264 i nuovi contagiati in provincia, con la curva dei nuovi positivi più alta nel comprensorio di Forlì

Nel giorno in cui sono state commemorate in tutt'Italia le vittime del covid-19, il territorio Forlivese piange altre quattro vittime. Si tratta di quattro donne di Forlì, rispettivamente di 78, 86, 89 e 90 anni (il decesso di quest'ultima risale al 21 gennaio). Sono 264 i nuovi contagiati in provincia, con la curva dei nuovi positivi più alta nel comprensorio di Forlì: 13 Bertinoro, 4 Castrocaro, 2 Civitella, 85 Forlì, 3 Forlimpopoli, 8 Galeata, 11 Meldola, 9 Modigliana, 1 Portico e San Benedetto, 3 Predappio e 6 Santa Sofia. Dei 145 positivi, 120 manifestavano sintomi.

Con le scuole chiuse, continua lo screening dell'Igiene Pubblica per verificare casi di positività tra studenti e personale scolastico collegati a precedenti contagi. Sono risultati positivi un alunno della scuola media Palmezzano e due docenti, uno della primaria "Aurelio Saffi" ed uno dell'istituto tecnico "Saffi". I guariti in provincia sono invece 290.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.531 casi in più rispetto a mercoledì, su un totale di 37.765 tamponi (22.881 molecolari) eseguiti nelle ultime 24 ore, a cui si aggiungono 164 test sierologici. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da mercoledì è del 6,7%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.109 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 673 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 953 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di giovedì è 42,8 anni. Sui 1.109 asintomatici, 616 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 95 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 38 con gli screening sierologici, 13 tramite i test pre-ricovero. Per 347 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 661 nuovi casi, poi Modena (373). Seguono Rimini (285), Ravenna (238), Reggio Emilia (231); quindi Parma (160), Ferrara (166), Piacenza (88) e Imola (65). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.614 in più rispetto a mercoledì e raggiungono quota 227.087. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a giovedì sono 70.438 (+852 rispetto a mercoledì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 66.502 (+833), il 94,4 % del totale dei casi attivi. Si registrano 65 nuovi decessi, che aggiorna il totale a 11.301. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 385 (+4 rispetto a mercoledì), 3.551 quelli negli altri reparti Covid (+15).

Vaccini

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su; proseguono le prenotazioni per quelle dagli 80 agli 84 anni. Poi il personale scolastico e universitario e le forze dell’ordine. Inoltre, da lunedì scorso, sono iniziate le prenotazioni per le persone dai 75 ai 79 anni che, anche dopo lo stop AstraZeneca, proseguiranno nei giorni a venire. Per tutti coloro che hanno già ottenuto un appuntamento nei prossimi giorni, sarà fissata a breve una nuova data. Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate. Alle 15 di giovedì sono state somministrate complessivamente 635.638 dosi; sul totale, 214.710 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento