Terremoto, la grande paura / Modigliana

Modigliana, scuole ok: "Non ci sono lesioni strutturali". E gli ospiti della casa di riposo rientrano nella struttura

Verificate ed agibili anche le strutture della Casa della Salute e del Palazzetto dello sport e del campo tennis coperto

Arrivano buone notizie da Modigliana, tra i comuni più interessati dal terremoto di magnitudo 4.9 Richter con epicentro nell'Appennino Tosco-Romagnolo. A fare il punto è il sindaco Jader Dardi, specificando che "le rilevazioni eseguite dai tecnici della Regione Emilia-Romagna, "area geologica suolo e sismica" negli edifici pubblici ed in particolare negli edifici scolastici, non hanno presentato lesioni e risultano quindi idonei alla ripresa della attività didattica".

"Nell'edificio delle scuole medie le aule risultano agibili, mentre si rende necessario un intervento di pulizia nell'area di giunto tecnico in una parte della zona adibita agli uffici amministrativi - afferma Dardi -. È stata verificata anche la situazione della palestra delle scuole elementari che risulta agibile e non lesionata". E anche la verifica eseguita presso la Casa di Riposo Madonna del Cantone non ha riscontrato lesioni strutturali ed i ricoverati che provvisoriamente erano stati portati all'esterno sono rientrati all'interno della struttura.

"Verifica statica eseguita, da parte di tecnici da loro incaricati, anche presso la struttura della Casa di Riposo Quisisana "La Modigliana" che non presenta lesioni strutturali - aggiorna Dardi -. Verificate ed agibili anche le strutture della Casa della Salute e del Palazzetto dello sport e del campo tennis coperto, all'interno del quale sono predisposte brandine per ricovero persone in caso di emergenza. A tutti l'invito di massima prudenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modigliana, scuole ok: "Non ci sono lesioni strutturali". E gli ospiti della casa di riposo rientrano nella struttura
ForlìToday è in caricamento