L'aggressione

Aggressione in Galleria Saffi, il questore chiude il negozio etnico per 15 giorni. "Intensificheremo i controlli"

Il sindaco Gian Luca Zattini giovedì mattina aveva incontrato il questore Aprile insieme al vicesindaco Daniele Mezzacapo

Il questore di Forlì, Lucio Aprile, ha firmato un provvedimento di chiusura per 15 giorni nei confronti del negozio etnico presente nella Galleria Saffi in Corso Mazzini e più volte finito nel mirino delle proteste dei residenti in quanto questi sostengono che sia di richiamo di balordi e ubriachi, specialmente nelle ore notturne. La firma è avvenuta a seguito dell'aggressione di mercoledì sera a colpi di accetta a pochi passi da piazza Saffi, che solo per fortuna non è sfociata in un esito drammatico. Il sindaco Gian Luca Zattini giovedì mattina aveva incontrato il questore Aprile insieme al vicesindaco Daniele Mezzacapo. 

Drammatica aggressione: IL VIDEO

"Ringrazio il questore per quanto fatto, precisando che questa amministrazione d’ora in poi non esisterà a prendere ulteriori provvedimenti sanzionatori e coercitivi avverso le attività e i pubblici esercizi che non rispettano la legge - afferma Mezzacapo -. Questi episodi, non devono verificarsi nella nostra città ed è per questo motivo che intensificheremo ulteriormente anche con la nostra Polizia Locale i controlli sul territorio".

"È evidente che questa è una situazione fuori controllo, che nessuno di noi è disposto a tollerare - aveva commentato il primo cittadino -. E quando dico “nessuno” intendo amministratori locali, cittadini e forze dell’ordine.  Non è una questione politica, di destra o di sinistra. È una questione di sicurezza e di ripristino della legalità". Zattini e Mezzacapo aveva sollecitato durante l'incontro col questore "l’adozione di provvedimenti rapidi e risolutivi, volti a ristabilire l’ordine pubblico e il decoro urbano”. 

“A questo primo provvedimento ne seguiranno - se necessario - altri e di capillare intensità. Nell’immediato, per quanto di mia competenza, ho disposto il rafforzamento dell’azione di stazionamento e controllo degli agenti della Polizia Locale nel perimetro di Galleria Saffi, a cui si affiancheranno gli uomini e le donne della Polizia di Stato e dei Carabinieri", aveva aggiunto Zattini. Immediato il provvedimento del questore. 

Lite con l'accetta: individuato l'aggressore

Confcommercio: "Serve il presidio dell'esercito"

La difesa di centro-destra per Forlì: "Quest'amministrazione ha fatto molto"

Morrone: "Colpa del miope e falso buonismo della sinistra"

Il sindacato di Polizia Sap: "Episodi così sono quotidiani"

Pd: "Sicurezza, avevano fatto facile demagogia in campagna elettorale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in Galleria Saffi, il questore chiude il negozio etnico per 15 giorni. "Intensificheremo i controlli"
ForlìToday è in caricamento