Volto sanguinante: misterioso pestaggio in via Oriani

L'allarme al 113 è scattato intorno alle 2, quando dall'altra parte della cornetta si è materializzata la voce di un cittadino straniero che segnalava di esser stato aggredito

Misteriosa aggressione nel cuore della nottata tra domenica e lunedì in via Oriani, a Forlì. L'allarme al 113 è scattato intorno alle 2, quando dall'altra parte della cornetta si è materializzata la voce di un cittadino straniero che segnalava di esser stato aggredito. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi, che hanno trovato l'uomo, un 35enne nigeriano, col volto tumefatto. Perdeva sangue dal naso e dalla bocca. Portato al pronto soccorso, è stato giudicato guaribile in sette giorni. Al momento non è stata sporta querela. Gli inquirenti hanno raccolto la testimonianza della vittima, la quale ha spiegato di esser stato aggredito da un connazionale per motivi banali. Sono in corso le indagini per risalire all'identità dell'aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

Torna su
ForlìToday è in caricamento