Agiva nel cuore della notte: il "topo d'auto" seriale finisce in carcere

Gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato mercuriale hanno arrestato un 30enne bosniaco

Si aprono le porte del carcere di Forlì per un "topo d'auto". Gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato mercuriale hanno arrestato un 30enne bosniaco poichè pendeva sul suo capo un provvedimento definitivo di esecuzione di pena detentiva di nove mesi per una serie di furti con scasso commessi nelle ore notturne su numerose auto parcheggiate in città. Il ragazzo, con precedenti specifici, è stato condotto in carcere per espiare la pena inflitta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

Torna su
ForlìToday è in caricamento