menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al centro dell'incrocio dà fuoco ad alcuni cuscini per "scacciare il malocchio": denunciata

La signora ha spiegato che negli ultimi anni aveva dovuto fare i conti con la morte di almeno quattro cani e che per questo motivo si era rivolta ad una sensitiva

Un fuoco acceso nel bel mezzo della carreggiata per "scacciare il malocchio". Una donna di 46 anni è stata denunciata a piede libero nella tarda serata di domenica con l'accusa di "accensione pericolosa". Gli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì sono intervenuti in via Castel Leone dopo che un cittadino aveva segnalato un piccolo rogo al centro dell'incrocio con via Fiscalla. Giunti sul posto i poliziotti hanno appurato che c'era del materiale in fiamme, con le lingue di fuoco alte una quarantina di centimetri.

Nei pressi c'erano anche alcune persone, tra cui la donna che aveva appiccato il rogo. La signora ha spiegato che negli ultimi anni aveva dovuto fare i conti con la morte di almeno quattro cani e che per questo motivo si era rivolta ad una sensitiva per "scacciare il malocchio", "trovato" su alcuni cuscini e che si concretizzavano "in corone formate da rami di rovo e delle polveri strane". La sensitiva avrebbe così suggerito alla signora di bruciare al centro di un incrocio per sciogliere il maleficio. La responsabile è stata denunciata a piede libero per "accensione pericolosa". Il piccolo incendio è stato spento dai Vigili del Fuoco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento