Lunedì, 15 Luglio 2024
Salute

Al fianco delle donne con tumore: oltre 150 persone al pic nic nel campo di lavanda per il reparto di Ginecologia

Un gesto concreto nei confronti delle donne del territorio che sono in cura per un tumore ginecologico: il ricavato della serata, infatti, è finalizzato a sostenere la ricerca e le attività di Loto all'spedale "Morgagni Pierantoni" di Forlì

Le vecchie arnie delle api come tavolini, i prodotti del territorio da degustare al tramonto, immersi nel il viola delicato della lavanda. E' stato un pic-nic speciale quello di giovedì sera alle porte di Forlì, organizzato dall'associazione Loto Odv, associazione attiva contro i tumori ginecologi: oltre 150 persone si sono immerse nei campi di lavanda dell'Azienda Agricola Energia dai Fiori della famiglia Scozzoli. Un gesto concreto nei confronti delle donne del territorio che sono in cura per un tumore ginecologico: il ricavato della serata, infatti, è finalizzato a sostenere la ricerca e le attività di Loto all'spedale "Morgagni Pierantoni" di Forlì.

da sinistra il dott. Andrea Amadori, ginecologo del comitato scientifico di Loto Odv, la dott.ssa Elena Vetri, vicedirettrice dell'Ospedale Morgagni, Michela Guidi che ha curato il catering, Liviana Lombardi presidente di Loto Forlì, la dott.ssa Isabella

In prima linea per sostenere l'associazione c'erano i rappresentanti dell'ospedale "Morgagni Pierantoni" e il suo reparto di Ginecologia: insieme alla dottoressa Elena Vetri, vicedirettrice dell'ospedale e alla dottoressa Isabella Strada erano presenti molte altre dottoresse, dottori e infermieri del reparto; con loro anche il dottor Andrea Amadori, ginecologo del direttivo scientifico di Loto. L'associazione con le sue volontarie è operativa presso il Morgagni, con uno sportello di accoglienza per le pazienti, e numerose attività e servizi in reparto.

campo-lavanda-2

"Loto si propone come punto di riferimento per svolgere attività di informazione sulla malattia, offrire servizi complementari a pazienti e familiari, sostenere la ricerca scientifica, promuovere la diagnosi precoce, l'accesso a cure di qualità e la diffusione di programmi di screening - spiega Liviana Lombardi presidente del comitato territoriale di Loto Forlì - E poi organizziamo numerose iniziative volte a coinvolgere le pazienti, a farle incontrare, per condividere esperienze ed emozioni. Serate come quella di giovedì sono tasselli importanti nel percorso di cura, perché aiutano le pazienti a confrontarsi e ridere insieme, supportandosi a vicenda". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al fianco delle donne con tumore: oltre 150 persone al pic nic nel campo di lavanda per il reparto di Ginecologia
ForlìToday è in caricamento