Cultura

Al Teatro Testori la ventesima edizione del Festival della Scienza "Marilena Zoffoli"

Accanto ai laboratori riservati alle scuole secondarie di primo grado, si propongono nel mese di aprile conferenze aperte al pubblico tenute da accademici e ricercatori

Il Teatro Testori di Forlì ospiterà sabato mattina  la ventesima edizione del Festival della Scienza “Marilena Zoffoli”, tradizionalmente organizzato dal Liceo Scientifico Fulcieri Paulucci di Calboli di Forlì. La manifestazione verrà ufficialmente aperta con lo spettacolo "The Haber_Immerwahr file – Scienza e nazionalismo nel dramma di Fritz Haber, Nobel dimenticato”, allestito dalla compagnia “L’aquila signorina: Teatro e Scienza”. Partendo dalla biografia di Fritz Haber, premio Nobel per la chimica nel 1908 e tristemente noto come inventore delle armi di distruzione di massa, lo spettacolo invita ad una riflessione sul rapporto tra scienza ed etica, in particolare nell’ambito dell’industria bellica.

L’evento, riservato agli studenti del Liceo, è soltanto il primo di una serie di iniziative che arricchiranno l’edizione del Festival quest’anno intitolata “Le sfide della scienza”, che si svolgerà dal 26 marzo al 26 aprile al Liceo Scientifico Fulcieri Paulucci di Calboli di Forlì. Il delicato momento storico che l’umanità sta attraversando impone molteplici interrogativi a cui la scienza è chiamata a dare risposte: dalla crescente esigenza di una chiara e corretta divulgazione scientifica, che argini la virale disinformazione pseudoscientifica, alle misure necessarie per contrastare i cambiamenti climatici e l’inquinamento dei mari, alla corsa contro il tempo per produrre vaccini e farmaci sicuri in tempi brevi, fino al ruolo etico che la scienza deve avere nel perseguire la pace e ripudiare la guerra. Tutte le attività proposte condividono l’obiettivo di stimolare una riflessione costruttiva attraverso una serie di iniziative rivolte a ragazzi ed adulti. 

Accanto ai laboratori riservati alle scuole secondarie di primo grado, si propongono conferenze aperte al pubblico tenute da accademici e ricercatori. La prima è in programma martedì 5 aprile e vedr come ospite Gilberto Corbellini, professore Ordinario di Storia della Medicina - Università La Sapienza di Roma. Si parlerà de “L’eredità di Pasteur a 200 anni dalla nascita: attualità e inattualità del fondatore della microbiologia e vaccinologia, ai tempi delle biotecnologie e della pandemia da Covid-19".  Mercoledì 6 aprile appuntamento con Edoardo Boncinelli, genetista, filosofo, divulgatore scientifico e accademico, con un incontro dal titolo “Usare il cervello per conoscere il cervello. Un viaggio nelle neuroscienze". Martedì 26 aprile sarà ospite la senatrice Elena Cattaneo, farmacologa, biologa, accademica e senatrice a vita, che presenterà il libro “Armati di scienza”. Per qualsiasi informazione consultare il sito liceocalboli.edu.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Teatro Testori la ventesima edizione del Festival della Scienza "Marilena Zoffoli"
ForlìToday è in caricamento