menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alberi in corso Diaz, il Wwf: "I Verdi si defilano dal contraddittorio"

Il Wwf continua pertanto nell'organizzazione del confronto pubblico in contraddittorio con gli oppositori. Nel contraddittorio si è defilato Sauro Turroni dei Verdi, che non ha risposto all'invito

Il Wwf non ci sta a fare la figura del partito “filo-seghe” per il taglio di circa una trentina di bagolari in corso Diaz a Forlì. E continuano pertanto l'organizzazione del confronto pubblico in contraddittorio con gli oppositori. Nel contraddittorio si è defilato Sauro Turroni dei Verdi, che dopo le proteste non ha fatto sapere niente sulla sua partecipazione.

Il Wwf, dopo aver ottenuto l'adesione di Luca Bartolini, esponente del PdL e Daniele Mezzacapo, esponente della Lega Nord, entrambi contrari al taglio di queste alberature, invita ora i Fratelli Vaccari, artisti molto noti in città, con studio proprio in corso Diaz, in qualità di referenti del Gruppo FB "giù le mani dagli alberi di Forlì".

Spiega nell'invito Alberto Conti del Wwf: “Sarete quindi parte del gruppo di numero tre soggetti nel quale era stato invitato anche Sauro Turroni (Verdi), che però con nostro dispiacere non ha dato nessun riscontro all'invito. Potrete partecipare entrambi, ovviamente utilizzando i 5 minuti a disposizione dei singoli interventi del contraddittorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento