Alberi secchi, inclinati e crollati al suolo: abbandono al Parco Fluviale

Degrado e abbandono al parco fluviale: è il quadro che emerge dalla segnalazione di alcuni cittadini che ad ogni ritorno per una passeggiata scoprono alberi caduti

Degrado e abbandono al parco fluviale di Castrocaro: è il quadro che emerge dalla segnalazione di alcuni cittadini che ad ogni ritorno per una passeggiata scoprono alberi caduti, piante secche, rami che intralciano i sentieri. In particolare si punta il dito contro la pericolosità di alcune alberature che sembrano abbandonate a sé stesse. Impietose le foto che arrivano dal parco “Giovanni Falcone” lungo il fiume Montone a Castrocaro. In particolare anche nella notte tra martedì e mercoledì, quando ha soffiato un forte vento per alcune ore, ci sono stati crolli di alberi. Altre piante, invece, sono visibilmente inclinate e pronte a cadere nelle prossime occasioni di maltempo. I cittadini frequentatori del parco si dicono preoccupati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

  • Prima il sopralluogo, dopo una settimana il colpo. Addormentano i cani, sfondano un muro e fan razzia di bici

Torna su
ForlìToday è in caricamento