Cronaca

Coronavirus, le disposizioni di Alea: restrizioni all'accesso agli sportelli

L’azienda informa che "terrà aggiornati gli utenti in merito alla propria attività e ai servizi nel corso delle prossime giornate, anche in relazione all’evoluzione della situazione di emergenza"

In riferimento alle disposizioni regionali sul Coronavirus, da martedì gli sportelli del Punto Alea di Forlì accetteranno solamente gli utenti che devono svolgere pratiche di nuove attivazioni o cessazioni di contratti. L’affluenza sarà regolamentata in base alle norme vigenti di sicurezza. Sono confermati gli appuntamenti già fissati con gli utenti nelle giornate di venerdì. Per altre richieste o segnalazioni, gli utenti possono comunque contattare gli uffici tramite centralino telefonico (Numero Verde 800.68.98.98 solo da telefono fisso) e 0543.784700 (da cellulare) dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18 e il sabato mattina dalle 8:30 alle 13 (esclusi i festivi); email info@alea-ambiente.it; App Alea Ambiente e sito www.alea-ambiente.it.

Inoltre i "Punti Alea" di Civitella e Dovadola e il punto informativo di Modigliana resteranno invece chiusi da martedì fino al 21 marzo compreso. I sacchetti per la raccolta differenziata dell’umido potranno essere ritirati negli EcoCentri ed EcoCentri mobili o nei distributori automatici (Forlì e Forlimpopoli) e che in ogni caso si possono utilizzare i sacchetti compostabili che si trovano al supermercato, nel reparto ortofrutta o presso le casse. L’azienda informa che "terrà aggiornati gli utenti in merito alla propria attività e ai servizi nel corso delle prossime giornate, anche in relazione all’evoluzione della situazione di emergenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, le disposizioni di Alea: restrizioni all'accesso agli sportelli

ForlìToday è in caricamento