rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Alea, presto anche le multe? Solo una leggenda. "Pugno duro solo contro gli abbandoni abusivi"

Tra le tante “leggende metropolitane” che girano sull'avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta è che il periodo di tolleranza durerà fino all'estate, poi ci saranno le multe

Tra le tante “leggende metropolitane” che girano sull'avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta è che il periodo di tolleranza durerà fino all'estate e poi, da luglio, si partirà con le multe nei confronti dei conferimenti sbagliati, vale a dire se si butta del materiale diverso rispetto a quello a cui il bidone è destinato. Questa informazione è stata data anche nel corso di alcune riunioni condominiali convocate per dare informazione sul nuovo metodo di raccolta. “E' una cosa che non esiste – taglia corto l'assessore all'Ambiente del Comune di Forlì William Sanzani -. Ci saranno tolleranza e accompagnamento degli utenti. Quelli che sbaglieranno di più si ritroveranno magari più adesivi al bidone, ma nessuna multa”. 

Gli adesivi sono quelli che Alea appone se, nel corso di controlli sugli scarti, si accorge di errori nel conferimento. “Alea tra l'altro, per decisione dei sindaci, non avrà il potere di comminare multe, attività che viene demandata alla Polizia Municipale e a suoi delegati, come le Guardie Ecologiche Volontarie”, fanno sapere da Alea. In sostanza quindi non c'è alcun rischio multe né nell'immediato, ma neppure in futuro, almeno fino alla piena messa a regime del nuovo sistema di raccolta.

“Diversa è invece la questione degli abbandoni indiscriminati di rifiuti fuori dai cassonetti che stiamo vedendo in questi giorni, questi non c'entrano niente col nuovo sistema della raccolta domiciliare. Contro questi abbiamo deciso da un paio di giorni una sorta di 'tolleranza zero' e sono stati già rafforzati i controlli, con la possibilità di fare le multe”, spiega Sanzani. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alea, presto anche le multe? Solo una leggenda. "Pugno duro solo contro gli abbandoni abusivi"

ForlìToday è in caricamento