menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alessandrini (PD) sull'abbellimento con opere d'arte degli edifici pubblici

"Esprimo soddisfazione per la nuova norma introdotta grazie all’impegno della Regione Emilia-Romagna e dell’IBC sul versante dell’arte e dell’architettura"

«Esprimo soddisfazione per la nuova norma introdotta grazie all’impegno della Regione Emilia-Romagna e dell’IBC sul versante dell’arte e dell’architettura. D’ora in poi tutte le amministrazioni che costruiscono nuovi edifici pubblici devono destinare al loro abbellimento, mediante opere d'arte, una quota della spesa totale prevista nel progetto non inferiore al 2% per importi tra 1 e 5 milioni di euro, 1% per gli importi tra 5 e 20 milioni e 0,5% per importi superiori a 20 milioni», spiega il consigliere regionale del PD Tiziano Alessandrini.
 
«Questa nuova formulazione rendere incisiva una normativa ad oggi non sempre rispettata – prosegue il consigliere Alessandrini - accettando l’indicazione di gradualità della percentuale per l’arte “a scaglioni”, suggerita dal gruppo di lavoro interistituzionale, in base all’entità dell’impegno economico previsto per la costruzione dell’edificio».
 

«La conseguenza di questa legge sarà quella di avere città con edifici più belli e artisticamente più preziosi, aumentando la qualità della vita di tutti noi», conclude il consigliere Alessandrini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento