rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Bilancio del Comune, la Tasi (ex Imu) aumenterà per seconde case e produttivo

Il bilancio del Comune di Forlì approderà in Consiglio entro la fine di gennaio e dopo l'approvazione ci sarà certezza su quanto la tassazione comunale inciderà sulle nostre tasche nel 2014. Con certezza non assoluta però

Il bilancio del Comune di Forlì approderà in Consiglio entro la fine di gennaio e dopo l’approvazione ci sarà certezza su quanto la tassazione comunale inciderà sulle nostre tasche nel 2014. Con certezza non assoluta però: a livello governativo esistono ancora opzioni aperte e, nel caso, il consiglio tornerà a riunirsi per modificare aliquote e tributi. Non sono liete notizie: la Tasi, la tassa sui cosiddetti servizi indivisibili, di fatto fa rientrare dalla finestra la vecchia Imu (è una delle due componenti della Iuc, l'altra è la Tari sui rifiuti).

L’aliquota comunale sulla prima casa è al 2,5 per mille, ma secondo la previsione del Comune crescerà nel 2014 l’aliquota su seconde case e strutture produttive: dal 9,8 al 10,6 per mille. E se il governo, come sta valutando, permetterà di sforare la soglia del 2,5 per mille per le prime case, il Comune di Forlì pare intenzionato a farlo, per abbassare la tassazione sulle seconde case e gli immobili del settore produttivo. Le imposte raccolte dal Comune nel 2014 ammonteranno a 51 milioni di euro. Il volume del bilancio comunale per il 2014 sarà di118 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio del Comune, la Tasi (ex Imu) aumenterà per seconde case e produttivo

ForlìToday è in caricamento