Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Alla "Madre Speranza" nessun caso di coronavirus. Festeggiato il secolo di vita di un'ospite

Il personale ha festeggiato il secolo di vita di una delle ospiti, Antonia Collina, vera azdora romagnola, arrivata dalla Voltre con le guanciotte rosse e il suo grembiulino

C'è una struttura per anziani all'interno della quale non è entrata il coronavirus. Si tratta della cooperativa "Madre Speranza" del Ronco, che ospita nelle sue case alloggio Nazareth, Betlemme ed Emmaus circa 70 anziani. Il personale ha festeggiato il secolo di vita di una delle ospiti, Antonia Collina, vera azdora romagnola, arrivata dalla Voltre con le guanciotte rosse e il suo grembiulino. "Prima dell'emergenza sanitaria organizzavamo i compleanni dei nostri ospiti con feste alla presenza di amici e parenti - spiega Francesca Raggi, impiegata della cooperativa -. Per questo traguardo importante é stata fatta una bellissima torta dalla nostra Marilena della cucina".

Cento primavere che sono state festeggiate con una videochiamata al nipote per condividere questo meraviglioso traguardo. L'amministrazione comunale ha fatto pervenire all'anziana ospite una pergamena ricordo. Raggi ha lasciato anche un messaggio d'affetto allo staff della cooperativa, "gestita con tanto amore e fede dal nostro consiglio d'amministrazione tutto al femminile e composto da tre grandi donne meravigliose".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla "Madre Speranza" nessun caso di coronavirus. Festeggiato il secolo di vita di un'ospite

ForlìToday è in caricamento