Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Allarme bomba tra le due caserme, scatta il protocollo anti-terrorismo con gli artificieri

Data l'elevata allerta per la sicurezza pubblica non esistono di fatto “falsi allarmi”, ma casi sospetti di potenziale pericolo che vengono trattati tutti secondo protocolli specifici

Foto di repertorio

La presenza di una valigia sospetta, abbandonata in viale Roma, nel punto tra la stazione dei carabinieri del Ronco e la caserma dell'Esercito “De Gennaro” (un'area quindi sensibile, date le due strutture militari una di fronte all'altra) ha fatto scattare il dispositivo di sicurezza anti-terrorismo. E' avvenuto tutto nella mattinata di lunedì. Data l'elevata allerta per la sicurezza pubblica non esistono di fatto “falsi allarmi”, ma casi sospetti di potenziale pericolo che vengono trattati tutti secondo protocolli specifici, così da non lasciare niente al caso e non sottovalutare nessuna segnalazione.

E così è stato fatto lunedì mattina intorno alle 10.30 in viale Roma, quando i carabinieri hanno rinvenuto una valigia abbandonata in viale Roma nei pressi della caserma del Ronco dell'Arma. La valigia recava un foglio stampato al computer con il nome di una persona di nazionalità spagnola, residente nell'area dei Paesi Baschi. I militari hanno quindi fatto partire il rintraccio del nominativo indicato, tuttavia il soggetto non è risultato presente né sul suolo italiano, né è stato reperito nel Paese natale. Per questo è scattata la procedura di emergenza. Sono stati chiamati sul posto i carabinieri artificieri del Nucleo investigativo di Bologna, che hanno analizzato l'interno della valigia con delle apparecchiature scanner ad alta definizione. Il tutto è stato compiuto nella massima sicurezza e per questo si è resa necessaria, intorno alle 13,30 la chiusura della via Emilia in entrambe le direzioni. Per il presidio dell'area sono state dislocate pattuglie dei carabinieri, della polizia municipale, una squadra dei vigili del fuoco ed è stata chiamata un'ambulanza per presidio. Dopo aver cinturato l'area, è stata effettuata l'analisi che ha portato a rinvenire all'interno degli indumenti.

Per questo la via Emilia è stata riaperta in breve tempo, limitando i disagi al traffico a quell'ora particolarmente intenso. Sulla valigia sono in corso ora ulteriori accertamenti per risalire a chi la possa aver abbandonata e per quali motivi. Conforta, invece, che ad ogni minimo segnale sospetto le forze dell'ordine non si facciano scrupolo a mettere in campo professionalità e applicare protocolli di legge che garantiscono la sicurezza della cittadinanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba tra le due caserme, scatta il protocollo anti-terrorismo con gli artificieri

ForlìToday è in caricamento