rotate-mobile
Cronaca

Meteo, maltempo violento in arrivo. La Protezione Civile attiva la nuova allerta

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diffuso un'allerta di livello 1 a partire dalle 18 di martedì e per le successive 24 ore.

La pioggia caduta martedì mattina non è altro che un antipasto di quella attesa nelle prossime ore. Il transito di un minimo in quota sull'Italia centro-settentrionale determinerà un nuovo sensibile peggioramento delle condizioni atmosferiche, con precipitazioni diffuse, localmente a carattere di rovescio temporalesco. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diffuso un'allerta di livello 1 a partire dalle 18 di martedì e per le successive 24 ore.

Nell'avviso si sottolinea come i fenomeni temporaleschi possano "assumere forte intensità", "con valori puntuali di precipitazione cumulata fino a 100 millimetri nelle 24 ore". Ai temporali più intensi non si escludono raffiche di vento e grandine. La tendenza nelle successive 24 ore è per un esaurimento dei fenomeni. La Protezione Civile mette in guardia sull'eventuale innalzamento dei corsi d'acqua minori, allagamenti, caduta di alberi, cartellonistica stradale e pubblicitaria e locali smottamenti.

LE PREVISIONI - Il vortice nord atlantico ha già fatto il suo ingresso nel Bel Paese, dando luogo alla prima fase perturbata. Con il trascorrere delle ore il vortice si sposterà verso sud-est, causando un peggioramento più severo del tempo. Nella notte tra martedì e mercoledì sono previsti rovesci, anche temporaleschi, che potranno assumere anche forte intensità. La fase più violenta è attesa tra le 3 e le 6. Successivamente il cielo si presenterà generalmente coperto, con acquazzoni sparsi.

Per un'attenuazione bisogna attendere il tardo pomeriggio di mercoledì. I venti si disporranno dai quadranti nord-occidentali, con locali rinforzi nelle aree interessate dai temporali. Da mercoledì pomeriggio la ventilazione sarà dai quadranti sud-occidentale. Le temperature tenderanno a diminuire, con le massime che non andranno oltre i 25°C.

Da giovedì finalmente si respirerà aria d'estate: l'aumento della pressione regalerà una giornata soleggiata, anche se non mancheranno addensamenti nuvolosi con possibilità di brevi piogge pomeridiane sui rilievi. La colonnina di mercurio tornerà ad alzarsi, con punte anche di 30°C. Da venerdì a domenica si attendono condizioni di tempo stabile e soleggiato, con annuvolamenti ad evoluzione diurna sui rilievi con bassa probabilità di pioggia. Il weekend insomma è salvo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, maltempo violento in arrivo. La Protezione Civile attiva la nuova allerta

ForlìToday è in caricamento