rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Meteo, la Protezione Civile: "Piogge abbondanti in arrivo. Neve a quote basse"

La causa della nuova ondata di maltempo attesa da mercoledì pomeriggio sul forlivese è un'irruzione di aria fredda dall'Artico, che scaverà un minimo depressionario sul Mediterraneo

Forti piogge, accompagnate da raffiche di vento. Ma anche un deciso calo delle temperature, che trasformeranno le precipitazioni in neve a quote relativamente basse. La causa della nuova ondata di maltempo attesa da mercoledì pomeriggio sul forlivese è un'irruzione di aria fredda dall'Artico, che scaverà un minimo depressionario sul Mediterraneo. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha attivato una fase d'attenzione di 48 ore dalle 13 di mercoledì.

Sono previste "precipitazioni abbondanti", con quantità stimate tra i 40 e i 60 millimetri complessivi in 24 ore. "A partire dalla serata di mercoledì la quota neve, inizialmente attorno ai 1000 metri, si abbasserà rapidamente fino a raggiungere i 500-600 metri nella giornata di giovedì; la presenza di precipitazioni nevose convettive potrà portare ad un ulteriore abbassamento della quota neve. Sui rilievi le precipitazioni nevose potranno essere abbondanti (tra 20 e 40 centimetri nelle 24 ore) e a carattere di rovescio".

Per quanto concerne i venti, "sui rilievi si prevedono valori di intensità del vento medio tra 35 e 50 nodi (65-93 km/h) e raffiche tra 45 e 70 nodi (83-130 km/h), con i valori massimi sui rilievi orientali. Nelle zone pedemontane si prevedono valori di intensità del vento medio tra 25 e 45 nodi (46-83 km/h) e raffiche tra 35 e 60 nodi (65-111 km/h); nelle zone di pianura tra 20 e 40 nodi (37-74 km/h) e raffiche tra 30 e 55 nodi (56- 102 km/h)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, la Protezione Civile: "Piogge abbondanti in arrivo. Neve a quote basse"

ForlìToday è in caricamento