Cronaca

Alluvione, il ringraziamento di Formula Servizi a chi ha donato tempo e fatica durante l'emergenza

Per Legacoop Romagna erano presenti alla cerimonia anche Simona Benedetti e Federico Morgagni

Venerdì scorso al Ceub di Bertinoro si è tenuta la cerimonia di consegna di un attestato e di una medaglia ai lavoratori di Formula Servizi che, volontariamente, a seguito dell’alluvione del maggio scorso in Romagna hanno contribuito a portare un po’ di aiuto e presenza alle comunità colpite. Durante la cerimonia ai volontari e alle volontarie, Formula Servizi ha espresso il proprio ringraziamento e una profonda riconoscenza a chi ha voluto, attraverso la propria attività volontaria, portare sollievo e aiuto concreto ai colleghi e alle comunità in difficoltà nelle prime ore successive agli eventi che hanno colpito la Romagna.

Un ringraziamento speciale è andato anche a tutti quei soci e quei lavoratori della cooperativa che in quei giorni hanno garantito la continuità dei servizi nei cantieri in situazioni particolarmente difficili, sostituendo anche coloro che sono stati maggiormente colpiti e che non potevano raggiungere il posto di lavoro. Un movimento di solidarietà e reciprocità collettivi che, ancora una volta, la cooperativa ha dimostrato essere l’energia primaria di Formula Servizi.

"Essere cooperatori – ha dichiarato Paolo Lucchi, presidente di Legacoop Romagna – significa anche essere al servizio degli altri nei momenti difficili, come abbiamo dimostrato nel momento dell’alluvione, con i sostegni economici che sono arrivati dalla Romagna e dalla cooperazione nazionale. La cooperazione nazionale ci ha aiutati, così come noi abbiamo aiutato il territorio, che nel caso di Formula Servizi è avvenuto con un intervento diretto. Nessuno ci ha pensato un attimo, tutti si son tirati su le maniche e sono andati ad aiutare i cooperatori in difficoltà, a pulire scuole, a sostenere direttamente le cooperative che non sarebbero ripartite senza il loro aiuto. Credo che debbano essere molto orgogliosi di quello che hanno fatto. Noi lo siamo di loro. Dal sistema nazionale e dal nostro territorio sono arrivati 4,3 milioni di euro in solidarietà, che consentono di aiutare direttamente i comuni, ci sono almeno sette interventi che sono stati fatti a sostegno dei comuni della Romagna per recuperare le aree che sono andate maggiormente in difficoltà con l’alluvione. Insomma, la cooperazione si è mossa e lo ha fatto con forza".

A conferma del forte legame associativo, per Legacoop Romagna erano presenti alla cerimonia anche Simona Benedetti e Federico Morgagni.

"Nei giorni immediatamente successivi all’alluvione – ha dichiarato Antonella Conti, presidente di Formula Servizi – la nostra cooperativa ha fatto ricorso a tutta la sua esperienza per essere d’aiuto. Ci siamo organizzati in squadre all’interno delle quali, oltre alla volontà e alle braccia, c’erano le competenze che servivano per operare in luoghi in cui non c’era l’acqua, la luce, occorreva costruire ponti. Abbiamo lasciate le cose migliori di come le abbiamo trovate, le case ripristinate, abbiamo fatto ciò che serviva fare, pulire acqua e fango, spostare mobili. Certo, tantissime famiglie hanno avuto danni gravissimi, ma quando siamo andati via sono riuscite comunque a regalarci un sorriso. Come cooperatori sappiamo quanto è importante aiutare gli altri, e infatti tutto quello che abbiamo fatto ci è venuto molto naturalmente e spontaneamente".

"In quel momento – ha dichiarato Massimiliano Mazzotti, direttore di Formula Servizi – si è dimostrato con naturalezza quello che è il nostro essere orgogliosamente e profondamente cooperatori. Ci siamo organizzati con tutte le nostre attrezzature, ma soprattutto con tutti i nostri uomini e donne, che si sono resi disponibili volontariamente ad aiutare i colleghi in difficoltà, e credo che ne sia uscita davvero una bella immagine della Cooperativa, della cooperazione e delle persone dalle quali è composta la nostra cooperativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, il ringraziamento di Formula Servizi a chi ha donato tempo e fatica durante l'emergenza
ForlìToday è in caricamento