Lunedì, 15 Luglio 2024
Alluvione e solidarietà

Alluvione, l'aiuto dell'Ordine dei Dottori Commercialisti: donazione di 5mila euro

"L’iniziativa va inquadrata - riferisce il presidente Pier Domenico Ricci - nelle più ampie attività di solidarietà che l’Ordine ed i commercialisti iscritti hanno intrapreso a favore delle popolazioni colpite"

Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della provincia di Forlì-Cesena ha deliberato il versamento di 5mila euro ciascuno a favore di "Cucine Popolari" di Cesena e della Caritas diocesana di Forlì e Bertinoro. "La scelta delle iniziative da sostenere è legata, da un lato, alle due più ampie realtà territoriali della nostra provincia (Forlì e Cesena), e dall’altro alla volontà di sostenere sia un singolo soggetto che, operando a favore delle persone in difficoltà economiche, ha subito importanti danni diretti dall’alluvione (Cucine popolari), che un’organizzazione che opera in senso generico (sempre nell’ambito della recente alluvione) a sostegno dei soggetti più deboli (Caritas diocesana)", viene spiegato. 

"L’iniziativa va inquadrata - riferisce il presidente Pier Domenico Ricci - nelle più ampie attività di solidarietà che l’Ordine ed i commercialisti iscritti hanno intrapreso a favore delle popolazioni colpite come, ad esempio, l’assistenza gratuita, fornita volontariamente da una ventina di commercialisti (unitamente ad altri professionisti facenti parte degli Ordini professionali di Ingegneri, Architetti e Geometri) ai cittadini forlivesi presso i locali del Comune, nella compilazione delle richieste di rimborso danni. Altre iniziative a sostegno diretto degli iscritti all’Ordine colpiti dall’alluvione sono in corso in collaborazione col Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti, che ha aperto un’apposita sottoscrizione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, l'aiuto dell'Ordine dei Dottori Commercialisti: donazione di 5mila euro
ForlìToday è in caricamento