Domenica, 21 Luglio 2024
Emergenza alluvione

Alluvione e raccolta rifiuti, squadre di emergenza: Alea attiverà la raccolta gratuita degli ingombranti

La società informa inoltre che sarà attivato un servizio eccezionale gratuito di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti, che sarà gestito da squadre di emergenza

Alea Ambiente è impegnata a garantire i servizi essenziali di gestione dei rifiuti anche in queste ore di emergenza, effettuando la raccolta porta a porta dei rifiuti in tutte le zone dei comuni del forlivese raggiungibili in totale sicurezza dai mezzi e dagli operatori. "Al momento risultano critiche le situazioni nelle zone collinari di tutti i comuni serviti dalla società, oltre alle aree di Forlì colpite dalle esondazioni ed attualmente controllate dalle forze dell’ordine per garantire il soccorso alle persone", aggiorna la società.

"Per concentrare personale e sforzi nei servizi essenziali è stata temporaneamente sospesa la raccolta di sfalci e rifiuti vegetali fino a nuova comunicazione, mentre nella giornata di giovedì saranno operativi con i consueti orari solamente gli EcoCentri di Forlì (via Mazzatinti), Bertinoro (via Caduti di via Fani e via Cellaimo) e Forlimpopoli - viene comunicato -. Il punto informativo Alea Ambiente di Forlì di via Golfarelli venerdì effettuerà regolare apertura al pubblico. Si raccomanda, tuttavia, agli utenti di limitare gli spostamenti per non incorrere in situazioni di rischio e per consentire alle forze dell’ordine di concentrare il proprio intervento nelle aree maggiormente in difficoltà".

La società informa inoltre che sarà attivato un servizio eccezionale gratuito di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti, che sarà gestito da squadre di emergenza. Gli utenti che necessitano del ritiro di rifiuti voluminosi derivanti dall’alluvione possono contattare da giovedì 18 il call center Alea Ambiente al Numero Verde 800 68 98 98 per richiedere l’intervento del personale operativo, lasciando il proprio nome e cognome, indirizzo e un recapito telefonico attivo.

"Gli ingombranti come mobili, divani ed altro dovranno essere separati quanto più possibile dai rifiuti elettrici ed elettronici Raae) (si raccomanda inoltre di svuotare eventuali frigoriferi dagli alimenti) e dai materiali in metallo, e saranno ritirati nei prossimi giorni secondo un calendario di uscite che verrà disposto appositamente, pubblicato sul sito internet www.alea-ambiente.it e che sarà condiviso anche con le relative Amministrazioni comunali - viene illustrato -. Gli utenti potranno, se necessario, conoscere il giorno del ritiro del rifiuto contattando, quindi, la società di gestione. Nelle prossime ore Alea Ambiente fornirà tempestiva comunicazione in caso di variazioni dei servizi di raccolta o gestione rifiuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione e raccolta rifiuti, squadre di emergenza: Alea attiverà la raccolta gratuita degli ingombranti
ForlìToday è in caricamento