Alticcio al volante prende di mira il 112: l'alcol gli costa una doppia denuncia

Quando gli agenti lo hanno individuato, era alla guida della sua auto, e al momento del controllo manifestava i classici sintomi dell’abuso di sostanze alcoliche

Dopo aver alzato troppo il gomito, ha preso di mira il numero unico d'emergenza 112, con una serie di petulanti segnalazioni. Un cittadino straniero è stato denunciato a piede libero dagli agenti delle Volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì con l'accusa di "guida in stato d'ebrezza alcolica" e "procurato allarme". E’ stato l'individuo stesso a determinare l’intervento della pattuglia, dopo una serie di chiamate alla sala operativa delle forze dell'ordine, che gli sono costate la denuncia per procurato allarme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, quando gli agenti lo hanno individuato, era alla guida della sua auto, e al momento del controllo manifestava i classici sintomi dell’abuso di sostanze alcoliche. A seguito dell’accertamento con strumentazione alcoltest, è stato trovato con un quantitativo di alcol nel sangue pari al quadruplo di quello consentito, tanto che gli è stata ritirata la patente, sottoposta a fermo amministrativo l’auto e contestata la violazione penale della guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento