Cronaca

Altre nevicate abbondanti sul crinale. Poi fase stabile con brinate diffuse

Transitabili con pneumatici invernali la Provinciale 4 "Del Bidente" e la Provinciale 94 "Castagno" da Lago verso il Passo della Calla

Altra neve è caduta nella mattinata di lunedì sul crinale Forlivese. Sul Monte Falco, a quota 1450 (altezza di rilevamento del Servizio Meteomont dei Carabinieri) sono caduti in 24 ore 26 centimetri di bianca, che aggiorna lo spessore totale in un metro e venti centimetri, dato che risente della parziale fusione delle nevi avvenuta tra venerdì e sabato per effetto delle correnti calde. Transitabili con pneumatici invernali la Provinciale 4 "Del Bidente" e la Provinciale 94 "Castagno" da Lago verso il Passo della Calla, dove sono intervenuti i mezzi spazzaneve. La viabilità si presenta comunque regolare.

Ad attivare la nuova veloce ondata di maltempo un flusso di correnti da ovest-nord-ovest, che ha determina il passaggio di una perturbazione con pioggia in pianura e neve sui rilievi e nel pomeriggio a quote di alta collina. Nelle prossime ore si assisterà ad una graduale attenuazione dei fenomeni, lasciando spazio spazio ad un cielo prevalentemente sereno. Questo favorirà nella nottata tra lunedì e martedì la formazione di brinate, specie nelle aree rurali e di aperta campagna. Le temperature sono previste in diminuzione, con valori minimi al di sotto dello zero, tra 0 e -4°, mentre le massime oscilleranno tra 5 e 7°C.

Fino alla giornata di venerdì, informa il servizio meteorologico dell'Arpae, "la rimonta di un promontorio anticiclonico associato a correnti nord-occidentali, favorirà sull'intero territorio regionale condizioni di tempo stabile con nuvolosità irregolare e solo scarsa possibilità di isolate precipitazioni sulle aree di crinale appenninico. Nel fine settimana peggioramento per il passaggio di una nuova perturbazione che porterà precipitazioni più diffuse. Temperature in progressivo aumento nei valori minimi, che tuttavia tenderanno a riportarsi sopra lo zero solo nel fine settimana, mentre le massime saranno pressochè stazionarie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altre nevicate abbondanti sul crinale. Poi fase stabile con brinate diffuse

ForlìToday è in caricamento