menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altro che bianco Natale, vento burrascoso e caldo anomalo sulla Romagna

L'Italia è nel mirino di correnti miti atlantiche, che si stanno manifestando con raffiche di vento, soprattutto in quota

A ricordare che il Natale è sempre più vicino ci sono gli addobbi, la corsa ai regali ed i tanti presepi allestiti. Meteorologicamente parlando, si respira un'atmosfera da primavera inoltrata. Altro che bianco Natale. L'Italia è nel mirino di correnti miti atlantiche, che si stanno manifestando con raffiche di vento, soprattutto in quota. Ecco spiegato i 18,5°C registrati a Forlì alle 13. Simili valori anche sull'entroterra, tra 14 e 16°C.

La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta "arancione" sulla fascia montana per vento, spiegando nell'avviso che "si avrà un aumento della ventilazione con venti forti sui rilievi appenninici, con valori tra 74 e 88 km/h". Le ultime precipitazioni sul crinale hanno gonfiato i fiumi. Nelle prossime ore, a partire dalla serata, sono previste nuove precipitazioni sul crinale appenninico, localmente a carattere di rovescio; con tendenza ad esaurimento nella seconda parte di domenica". Per questo motivo è stata diramata un'allerta "gialla" per "criticità idraulica e idrogeologica".

Nei prossimi giorni, informa l'Arpae, "l'affermazione di un campo anticiclonico sul Mediterraneo occidentale favorirà condizioni maggiormente stabili sulla nostra regione per tutto il periodo considerato, con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso. Tendenza ad aumento della nuvolosità a termine periodo per l'approssimarsi di una nuova ondulazione atlantica. Le temperature sono attese in lieve progressiva flessione seppur ancora con valori superiori alla norma del periodo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento