Alza troppo il gomito, indigestione alcolica in una sala slot: interviene la Polizia

Nei suoi confronti si prevede la contestazione della violazione all’articolo 688 del codice penale

Annebbiato dai fumi dell'alcol, infastidiva i clienti di una sala slot. Un 46enne forlivese, emigrato da qualche anno in Lombardia, è stato sanzionato dagli agenti della Volante della Questura di Forlì per manifesta ubriachezza. Il fatto è avvenuto domenica sera in un locale della periferia della città. All’arrivo degli agenti è stato riscontrato che l'uomo era palesemente ubriaco e che a causa dell’eccessiva ingestione di alcolici non riusciva a reggersi sulle gambe. Inoltre aveva aveva ripetutamente rigurgitato, creando ovviamente l’allontanamento dei clienti disgustati. L’uomo, un 46enne forlivese emigrato da qualche anno in Lombardia, è stato poi accompagnato a casa da un conoscente. Nei suoi confronti si prevede la contestazione della violazione all’articolo 688 del codice penale, che prevede il pagamento della somma di 102 euro quale sanzione amministativa per chi viene colto in luogo pubblico in stato di manifesta ubriachezza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • Violenta rapina in villa: imprenditore derubato nel cuore della notte

  • Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Tenta il suicidio lanciandosi contro le auto in transito: salvato dalla Polizia

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento