rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Coronavirus, l'evoluzione

Covid, prosegue il calo dei contagi: tra le varianti anche la BQ.1. Forte aumento dei decessi

"Questa settimana - comunica l'Ausl Romagna nel report - sono stati eseguiti 19.699 tamponi (molecolari e antigenici) registrando 3.843 nuovi casi positivi (-19,5%)"

Prosegue il calo dei contagi da covid-19 in tutta la Romagna, stando ai dati contenuti nel bollettino dell’Ausl, relativi alla settimana dal 24 al 30 ottobre. Nel Forlivese la diminuzione è stata di 97 casi (da 850 a 753), di 176 nel Cesenate (980 a 804), di 250 nel Riminese (da 1.151 a 901) e di 707 nel Ravennate (da 2.092 a 1.385). Entrando nello specifico del Forlivese, i casi attivi sono 1.190, così distribuiti: 44 Bertinoro, 38 Castrocaro, 21 Civitella, 10 Dovadola, 746 Forlì, 92 Forlimpopoli, 25 Galeata, 78 Meldola, 24 Modigliana, 4 Portico, 45 Predappio, 21 Premilcuore, 10 Rocca San Casciano, 22 Santa Sofia e 10 Tredozio. 

"Questa settimana - comunica l'Ausl Romagna nel report - sono stati eseguiti 19.699 tamponi (molecolari e antigenici) registrando 3.843 nuovi casi positivi (-19,5%). Si è registrato quindi un ulteriore calo delle nuove positività in termini assoluti (-1.230) e percentuali". Prevalgono le varianti BQ.1.1 e Omicron BA.5. Per quanto riguarda i ricoveri, il calo è stato del 26%, da 181 a 134 pazienti, mentre sono 5 quelli che si trovano in terapia intensiva. Sono 13 i focolai covid nelle strutture socio-assistenziali. Forte aumento per quanto riguarda i decessi, da 5 a 20: 1 nel Riminese, 3 nel Cesenate, 5 nel Forlivese e 11 nel Ravennate. 

Vaccinazioni

Per quanto riguarda le vaccinazioni, gli ultraottantenni romagnoli che hanno ricevuto la quarta dose sono 40.851, il 52,6% del totale: guida il Ravennate con il 58,7% (17.465 su 29.762), seguono il Forlivese con il 53,9% (7.393 su 13.711), il Cesenate con il 51,3% (7.014 su 13.672) e il Riminese con il 43,6% (8.979 su 20.575). Nella fascia tra i 60 e i 79 anni si è vaccinato con la quarta dose il 28,1% degli aventi diritto, cioè 47.777 romagnoli su 170.237 persone. Anche in questo caso in testa c'è il Ravennate con il 32,5% (20.142 su 61.924), poi il Forlivese con il 30,1% (8.835 su 29.305), poi il Cesenate con il 26,3% (8.208 su 31.252) e il Riminese con il 22,2% (10.592 su 47.756). Al 31 ottobre, a livello aziendale, l’adesione alla quarta dose di coloro invitati a vaccinarsi perché vulnerabili e over 60 è pari al 51,3% mentre per i vulnerabili under 60 l’adesione è del 18,2%. 

Il dato giornaliero sui contagi

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.025 in più rispetto a martedì, su un totale di 4.639 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 1.820 molecolari e 2.819 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 43,7%. Si tratta, spiegano dalla Regione, di "un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che nei giorni festivi è più basso rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto i tamponi molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali è atteso il risultato positivo".

L’età media dei nuovi positivi di mercoledì è di 54,2 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Reggio Emilia con 351 nuovi casi, seguita da Parma (330), Bologna (306), Ferrara (276), Modena (210), Ravenna (147), Rimini (113), Piacenza (90), Cesena (89), Forlì (71) e il Circondario Imolese, con 42 nuovi casi. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 32.628 (-684). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 31.394 (-736), il 96,2% del totale dei casi attivi.

Le persone complessivamente guarite sono 2.692 in più rispetto a martedì. Purtroppo, si registrano 17 decessi, alcuni dei quali riferiti ai giorni scorsi, due dei quali in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 95 anni e un uomo di 72 anni il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Rimini, entrambi residenti nel cesenate). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono stati 18.274.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, prosegue il calo dei contagi: tra le varianti anche la BQ.1. Forte aumento dei decessi

ForlìToday è in caricamento