menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora neve su Castrocaro, militari e volontari affiancano le forze comunali

La bufera Blizzard ha portato a Castrocaro Terme e Terra del Sole almeno altri 30 centimetri di neve in paese, con cumuli di oltre mezzo metro nelle zone più esposte

La bufera Blizzard ha portato a Castrocaro Terme e Terra del Sole almeno altri 30 centimetri di neve in paese, con cumuli di oltre mezzo metro nelle zone più esposte. Un sabato di intenso lavoro ha accomunato dipendenti pubblici, collaboratori, forze dell'ordine e decine di volontari che hanno reagito con forza alla eccezionale perturbazione che continua a imperversare sul territorio. L'assistenza agli anziani, specie ai più fragili, è stata garantita dall'ufficio ai Servizi Sociali.

Ad affiancarli anche il personale della Polizia Municipale, che hanno provveduto anche alla consegna a domicilio dei farmaci per i più bisognosi. Intensa anche l'attività del comando locale dei Carabinieri che ha effettuato alcuni interventi in situazioni di emergenza. Sul versante dei Lavori Pubblici uomini e mezzi hanno operato senza risparmio di energie affiancati ancora una volta dai militari del Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli dell’Aeronautica di Forlì, inviati da Provincia e Prefettura, insieme a un mezzo spalaneve rinforzato, sotto la guida del Tenente Colonnello Franco Sergi.

La novità di Sabato tuttavia è stata rappresentata dalla partecipazione di decine di volontari, fra i quali tantissimi giovani, che hanno lavorato in squadre per attenuare i disagi della comunità adoperandosi per sgombrare dal manto nevoso camminamenti e edifici pubblici a Castrocaro Terme, Terra del Sole e Pieve Salutare. Un piccolo esercito di oltre trenta spalatori molti dei quali attivi in Associazioni no profit quali I Paesani, CIVIS ONLUS, Sbandieratori e Musici, il Cappello della Strega, Borgo Romano e altre ancora.

Oltre ai centri storici e ai collegamenti strategici nei centri urbani le attività più impegnative hanno interessato l'area del polo scolastico. Un ringraziamento collettivo arriva dall'Assessore Francesco Billi “Grazie di cuore a tutti coloro che si stanno dando così da fare in questo secondo fine settimana di assiduo lavoro. La situazione è eccezionale e affrontarla in maniera corale fa la differenza, in attesa che l'inverno conceda una tregua.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento