Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, l'evoluzione settimanale: ricoveri sotto quota 100, migliora la situazione nella Val Bidente

' quanto emerge dal resoconto settimanale comunicato dalla Prefettura sull'andamento dell'epidemia da covid-19 nel Forlivese

Il numero dei ricoverati scende quota 100. Al 19 aprile sono infatti 99, dieci in meno rispetto al precedente riferimento di sette giorni prima. E' quanto emerge dal resoconto settimanale comunicato dalla Prefettura sull'andamento dell'epidemia da covid-19 nel Forlivese. Nell'ultima settimana la curva dei contagi non ha subìto particolari variazioni, con 532 nuovi positivi a referto, pari ad una crescita del 3,6% (dal 5 al 12 aprile era stata del 3,8%, mentre quella precedente del 5.2%). Sono 827  casi attivi al covid-19 a Forlì (erano 1.053 il 12 aprile), mentre in tutto il comprensorio Forlivese sono due i paesi che presentano oltre 100 casi attivi: Forlimpopoli con 106 e Santa Sofia con 133.

L'evoluzione nel territorio

Migliora la situazione in ospedale, con 99 ricoverati, sette dei quali in terapia intensiva. La situazione nel Forlivese vede 1.524 casi attivi (erano 1.907 sette giorni fa), 29 dei quali fuori ambito, 1.425 dei quali in isolamento domiciliare (erano 1.798). I decessi sono stati 11, mentre sono 904 coloro che sono stati dichiarati guariti. A Forlì passa da 987 a 773 il numero di coloro che si trovano in isolamento domiciliare, mentre i ricoverati sono 54 (quattro in terapia intensiva). Nella città mercuriale sono state dichiarate guarite 506 persone nell'ultima settimana. A Castrocaro i positivi sono 50, otto in più rispetto alla settimana precedente, tre dei quali ricoverati (uno in terapia intensiva): nel comune termale vi sono stati 27 nuovi contagi a fronte dei 13 in più della settimana precedente.

A Modigliana i casi attivi sono 44, tutti in isolamento domiciliare, molti dei quali alla casa di riposo Quisisana. Migliora la situazione nella Vallata del Bidente: a Civitella i casi attivi sono passati da 108 a 84 (sei ricoverati), mentre a Santa Sofia da 158 a 133, con nove ricoverati: qui i nuovi positivi sono stati 36, mentre in quella precedente erano stati 63. Galeata conta 48 casi attivi (sei ricoverati, di cui uno in terapia intensiva), mentre Meldola 76 (erano 100), di cui quattro ricoverati. A Bertinoro invece i positivi sono 77 (erano 92), cinque dei quali ricoverati (uno in terapia intensiva), mentre a Dovadola sono 12, due dei quali ricoverati. Forlimpopoli conta 106 casi attivi (cinque), Portico 3, Predappio 22 (tre ricoverati, uno in terapia intensiva), Rocca San Casciano 9 (un ricoverato) e Tredozio 2. Due i positivi a Premilcuore.

Il complessivo

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, al 19 aprile, si contano 291 vittime a Forlì (+7), 17 a Bertinoro, sette a Castrocaro, sette a Civitella, otto a Dovadola, 26 a Forlimpopoli, 53 a Meldola, 19 a Predappio, 6 a Rocca San Casciano, 8 a Santa Sofia, una Premilcuore, una Portico, 9 a Modigliana (+2), una Galeata ed una a Tredozio. Le vittime in totale sono 462, sette delle quali fuori ambito. In tutta la provincia i casi attivi sono 2.888 (erano 3.811), con 177 (erano 221) ricoverati (11 in terapia intensiva) e 2.711 (erano 3.590 ) persone in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia si contano in totale 33.319 casi, 29.602 guariti e 829 morti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'evoluzione settimanale: ricoveri sotto quota 100, migliora la situazione nella Val Bidente

ForlìToday è in caricamento