Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Andrea, centista con la passione per il basket: "Prof e compagni di classe sono diventati la mia famiglia"

Andrea Galeotti, studente della 5°B del "Saffi Alberti" indirizzo "5B Chimica, Materiali e Biotecnologie Ambientali", ha conseguito il diploma col massimo dei voti

Nel sangue scorre la passione per la palla a spicchi. Andrea Galeotti, studente della 5°B del "Saffi Alberti" indirizzo "5B Chimica, Materiali e Biotecnologie Ambientali", ha conseguito il diploma col massimo dei voti. Si descrive come "un ragazzo abbastanza semplice, appassionato di pallacanestro specialmente della Pallacanestro Forlì 2.015 ed ho giocato per 9 anni. Mi piace ascoltare musica di quasi ogni genere e infine amo la natura in particolare il mare".

Gli ultimi due anni sono stati condizionati dall'epidemia da covid-19. Questo ha influito nella preparazione degli studenti?
La pandemia sicuramente ha cambiato le abitudini di tutti noi in particolare degli studenti, ma anche del piano didattico. Nel caso della nostra scuola, che presenta molte ore di laboratorio pratico, ha influito sulla preparazione, perchè con l'obbligo della didattica a distanza non ci è stato permesso di realizzare manualmente esperienze che avevamo studiato dal punto di vista teorico. In confronto però, dal punto di vista teorico la preparazione è rimasta invariata.

Come si è trovato con la "dad"?
Con la "dad" devo dire che non mi sono trovato particolarmente male perché sono riuscito ad ascoltare le lezioni molto di più di quanto mi aspettassi. Però non regge assolutamente il confronto con la scuola in presenza.

Le lezioni a distanza hanno influito nei rapporti con la classe?
Fortunatamente la mia classe ha sempre avuto dei buonissimi rapporti tra studenti, ma anche con i professori che non si sono incrinati con la "dad", anzi ha portato ad una maggiore coesione nel gruppo classe, che ha sicuramente giovato nell'ultimo periodo in presenza.

Alla fine il suo percorso si è concluso col massimo dei voti? Cosa prova?
Il massimo dei voti è sicuramente una grossa soddisfazione personale che non mi aspettavo, ma che ha portato particolare gioia a me e alla mia famiglia. Però sempre piedi per terra!

Molti hanno etichettato la nuova maturità, con la sola prova orale, come un esame facile. E' stato effettivamente così?
Sicuramente rispetto alla maturità classica di qualche anno fa è stata alleggerita (ovviamente dettata dal periodo che stiamo vivendo) ma non per forza deve essere considerata più facile; la difficoltà è soggettiva e varia da studente a studente. Dal mio punto di vista anche negli anni a venire dovrebbe svolgersi in questo modo, dando maggior peso al percorso scolastico rispetto al solo esame di stato.

Che ricordo le lascia il Saffi-Alberti?
Il "Saffi-Alberti" mi lascia un ricordo bellissimo, ho conosciuto persone fantastiche che sono quasi diventate famiglia; professori preparati, gentili e disponibili che hanno fatto vivere al meglio il percorso scolastico a tutti gli studenti. Se mi offrissero di tornare domani a scuola con stessi compagni e professori ci tornerei immediatamente.

Si è diplomato in "Chimica, Materiali e Biotecnologie Ambientali". Quali sono i suoi progetti per il futuro?
Per il futuro ho idee abbastanza chiare, il prossimo anno ho intenzione di frequentare Scienze Ambientali a Ravenna per continuare il percorso di studi che ha caratterizzato l'indirizzo della scuola superiore. Anche per il futuro prossimo ho già dei sogni ma quelli, forse, è meglio tenerli ancora nel cassetto...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea, centista con la passione per il basket: "Prof e compagni di classe sono diventati la mia famiglia"

ForlìToday è in caricamento