menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Galbiati e Livia Savorelli (curatori), Nadia Stefanel (Direttore Fondazione Dino Zoli), Angelo Marinelli (vincitore), Diego Santamaria (Presidente Arteam), Marta Santacatterina (Giuria)

Matteo Galbiati e Livia Savorelli (curatori), Nadia Stefanel (Direttore Fondazione Dino Zoli), Angelo Marinelli (vincitore), Diego Santamaria (Presidente Arteam), Marta Santacatterina (Giuria)

Arte e cultura: Angelo Marinelli vince l'Arteam Cup 2018

Due premi sono stati invece conferiti dalla Fondazione Dino Zoli e Dino Zoli Group a Thomas Scalco e Elena Hamerski

Angelo Marinelli è il vincitore assoluto di Arteam Cup 2018, concorso artistico riservato agli iscritti dell’Associazione Culturale Arteam di Albissola Marina. Due premi sono stati invece conferiti dalla Fondazione Dino Zoli e Dino Zoli Group a Thomas Scalco e Elena Hamerski. La premiazione si è tenuta sabato nella sede della Fondazione Dino Zoli, che dal mese di maggio ha ospitato la mostra dei 65 finalisti (16 Under 30 e 49 Over 30), a cura di Livia Savorelli e Matteo Galbiati. La giuria della quarta edizione di Arteam Cup – composta da Matteo Bergamini (giornalista e critico d’arte, Direttore Responsabile Exibart), Gigliola Foschi (storica e critica della fotografia, membro del comitato di MIA Photo Fair), Matteo Galbiati (critico d’arte e docente, Direttore web Espoarte e membro interno di Arteam), Roberto Ratti (fondatore Traffic Gallery, Bergamo), Marta Santacatterina (giornalista pubblicista e dottore di ricerca in Storia dell’arte) e Livia Savorelli (Direttore Editoriale Espoarte) – ha deciso di premiare all’unanimità Angelo Marinelli (Monteiasi, Taranto, 1979), in concorso con il dittico fotografico “Leaves of Grass – Roots and Leaves Themselves Alone #1”, composto da due stampe fine art su carta Hahnemühle.

Come si legge nella motivazione ufficiale, "il contenuto dell’opera mostra, per la compiutezza della presentazione, un sicuro e rappresentativo valore di ricerca legato ad una coerenza e forza espressiva che ci porta verso il mistero e la sua bellezza. Il rapporto uomo-natura si rinnova rivolgendosi, in un’atmosfera di chiaro-scuro romantico, ad una ampia gamma di quesiti e interrogazioni che rinnovano, negli occhi di chi osserva, il senso di un’immagine che non esplicita il suo intimo e segreto significato, ma lo amplifica ricevendo le congetture sensibili di ogni osservatore. La cura e la meticolosità della realizzazione rispettano e assecondano la complessità significante dell’immagine proposta che si qualifica per la decisiva poesia della sua essenza interiore. L’esercizio formale si coniuga, nell’artista, con una sapiente conoscenza tecnica a convergere nel profilo di una convincente e sicura consapevolezza espressiva, segni della seria maturità e della sensibilità dell’artista".

Il vincitore di Arteam Cup 2018 otterrà la copertina di Espoarte Digital #102,5 ed una mostra personale nello Spazio Arte di Cubo Centro Unipol Bologna.  Nel corso della serata, in sinergia con i partner, sono stati inoltre assegnati premi speciali, residenze e premi tecnici ai seguenti artisti: Evita Andújar, Aqua Aura, Alessandra Baldoni, Silvia Bigi, Alessandro Costanzo, Alice Faloretti, Marica Fasoli, Roberto Ghezzi, Luca Gilli, Elena Hamerski, Stefan Milosavljevic, Patrizia Novello, Alice Padovani, Gianluca Patti, Serena Piccinini, Lucrezia Roda, Thomas Scalco, Maria Giovanna Zanella.

Oltre ad ospitare la mostra dei finalisti, Fondazione Dino Zoli e Dino Zoli Group hanno partecipato attivamente all’iniziativa offrendo due premi: un premio acquisto, conferito a Thomas Scalco (Vicenza, 1987), e una residenza di 7 giorni volta all’ideazione di un’opera d’arte (anche installativa) da realizzarsi con i tessuti dell’azienda Dino Zoli Textile o tramite i macchinari (telai, stampa) dell’azienda Dino Zoli Textile conferita a Elena Hamerski (Forlimpopoli, Forlì – Cesena, 1989).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento