menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Animali parte integrante della famiglia": prevista una manifestazione in Piazza

L'appuntamento è organizzato da Alpha Educatori di Strada, neo associazione di volontari in difesa dei diritti del cane

Una "protesta muta", una "libera espressione di pensiero”. Domenica mattina è prevista una manifestazione “per chiedere la riforma di un codice civile obsoleto e non al passo coi tempi di una società moderna, che evolve ed inquadra gli animali come parte integrante della famiglia”. L'appuntamento è organizzato da Alpha Educatori di Strada, neo associazione di volontari in difesa dei diritti del cane. Si vuole, spiega la presidente dell'associazione, Erica Vandi, porre al centro dell'attenzione “il peggioramento delle condizioni di vita di molti animali come riflesso sociale durante e post pandemia. Vogliamo difendere chi non ha voce e non lasciare solo chi è più debole”.

Rimarca Vandi: “Vogliamo far cambiare il codice civile in linea morale allo slogan della task force animalista "animali soggetti non oggetti”. Vogliamo far riconoscere l'animale domestico, il cane, in questo caso, come membro della famiglia, gli animali d'affezione soggetti di diritto; difendere i diritti del sentimento degli animali contro ogni pregiudizio e con ogni mezzo, sostenendo con attivismo, spese legali e tutto quello che sarà necessario purché gli animali abbiano finalmente i diritti di esseri senzienti in Italia. Non occorre essere in tanti per abbracciare un ideale, ma è necessaria la condivisione di una volontà e di un percorso comune”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento