rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Civitella di Romagna

Civitella, spuntano due antenne per la telefonia. Il sindaco: "Nessun potere decisionale"

L'amministrazione, non avendo potere decisionale in merito, ha comunque cercato soluzioni più appropriate a tutela dell'impatto ambientale/paesaggistico", afferma il sindaco

L'installazione di due antenne telefoniche in aree private ha innescato la protesta degli abitanti di Civitella. Una è stata installata a ridosso del centro della località della val Bidente, mentre la seconda in una strada periferica di Cusercoli. Il sindaco Claudio Milandri chiarisce che "sono state installate da aziende multinazionali per rispondere alle richieste di una migliore copertura telefonica avanzate dai cittadini ma sulla loro collocazione l'amministrazione comunale, di fatto, non ha potere decisionale perchè i terreni su cui le antenne sono posizionate sono di proprietà privata Sarebbe interessante conoscere cosa ne ricavano i proprietari da queste installazioni a discapito dell’armonia del contesto ambientale in cui sono collocate ma questo non rientra nelle nostre competenze".

"La legge - continua il primo cittadino - prevede che l’installazione non possa essere ostacolata in caso di corretta presentazione della domanda, dell'autorizzazione dei proprietari dei terreni e dell'approvazione degli organismi competenti tra cui l'Arpae. L'amministrazione, non avendo potere decisionale in merito, ha comunque cercato soluzioni piu? appropriate a tutela dell'impatto ambientale/paesaggistico ed estetico proponendo siti alternativi, soluzioni che sono state respinte dalle multinazionali interessate proprietarie delle antenne".

Prosegue ancora Milandri: "L'amministrazione infine, a tutela della salute dei propri cittadini, ha chiesto all’Arpae delle garanzie sulle emissioni delle onde elettromagnetiche delle due antenne, richiesta di cui non abbiamo ricevuto ancora una risposta e che metteremo a disposizione dei cittadini non appena disponibili (la procedura di rilevazione dura circa 3 mesi). Se i limiti di emissioni saranno considerati nella norma, l'amministrazione s'impegna a proporre almeno una soluzione all’impatto estetico/paesaggistico di concerto con i proprietari dei terreni a cui chiediamo la loro disponibilità per il bene di tutti i civitellesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitella, spuntano due antenne per la telefonia. Il sindaco: "Nessun potere decisionale"

ForlìToday è in caricamento