rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Gelo dalla Siberia: la sala d'aspetto della stazione ferroviaria apre ai senza tetto

l territorio forlivese si prepara all'ondata di aria freddo di origine artico-siberiana, che farà precipitare da domenica a mercoledì le temperature di una decina di gradi al di sotto delle medie climatiche

Dalle piogge battenti al gelo accompagnato da nevicate sparse. Il territorio forlivese si prepara all'ondata di aria freddo di origine artico-siberiana, che farà precipitare da domenica a mercoledì le temperature di una decina di gradi al di sotto delle medie climatiche. Per fronteggiare la sensibile diminuzione della colonnina di mercurio, con valori massimi che potranno mantenersi attorno allo zero, i Servizi Sociali del Comune di Forlì ha disposto l'apertura della stazione ferroviaria di Forlì. Dalla nottata di venerdì e per dieci notte consecutive la sala d'attesa sarà aperta dalle 22 alle 6 per potenziare l'accoglienza di persone senza tetto dalle 22 alle 6. L'area sarà presidiata. Tra domenica e lunedì non si esclude la possibilità di deboli nevicate intermittenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelo dalla Siberia: la sala d'aspetto della stazione ferroviaria apre ai senza tetto

ForlìToday è in caricamento