rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Giardini del museo, scoperto inquinamento sotterraneo: "Tempi e procedure non brevi"

L'intervento è inserito nel "Programma di Riqualificazione urbana del Centro storico e dei Borghi"

Arriva dalla giunta comunale il via libera al progetto definitivo al "Giardino dei Musei", che prevede la trasformazione conservativa di Piazza Guido da Montefeltro da parcheggio scoperto a giardino, salvando la struttura della cosiddetta "Barcaccia". La prima tranche dell'intervento, da un milione di euro, è inserito nel "Programma di Riqualificazione urbana del centro storico e dei borghi" ammesso a finanziamento nazionale nell'ambito del cosiddetto "Bando periferie". Il finanziamento del programma di tiqualificazione urbana, l'erogazione del contributo statale e l'attuazione dei relativi interventi sono disciplinati dalla Convenzione fra la presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Comune di Forlì sottoscritta il 12 gennaio scorso e registrata dalla Corte dei Conti il 26 marzo. Per Piazza Guido da Montefeltro, la convenzione stabilisce un contributo di 300mila euro.

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio lo scorso febbraio ha espresso parere favorevole alla realizzazione di un grande unico giardino al posto del parcheggio scoperto e di quello sopraelevato. Ad aprile sono stati effettuati sondaggi geologici per l’effettuazione dei lavori, dai quali è emersa la presenza di sostanze inquinanti (idrocarburi). Per questo motivo, viene evidenziato nella delibera di giunta, "si dovrà effettuare una più ampia caratterizzazione dei suoli e definire una puntuale modalità di intervento, la cui individuazione comporta però tempi e procedure non brevi".

Tuttavia vi era la "necessità di procedere ad una rapida approvazione dei lavori, per cui in questa fase è stata fatta una prima stima dei costi connessi a tale attività, mentre una più esatta quantificazione potrà essere fatta in esito ad apposito progetto di bonifica e/o messa in sicurezza". Oltre ai 300mila euro dal contributo statale, il progetto è realizzato grazie al contributo di 500mila euro della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e di 200mila euro da risorse comunali. I lavori per demolire il parcheggio scoperto e per sostituirlo con l’area verde partiranno una volta aggiudicato l’appalto. La gara è in programma nei prossimi mesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardini del museo, scoperto inquinamento sotterraneo: "Tempi e procedure non brevi"

ForlìToday è in caricamento