Archivio di Stato, le sale studio riaprono su prenotazione

Il servizio sarà subordinato a regole ben precise per limitare le possibilità di contagio

In seguito al Dpcm del 3 dicembre 2020, le Sale di Studio dell'Archivio di Stato di Forlì e della Sezione di Cesena riaprono al pubblico su prenotazione. Per usufruire del servizio sono stati indicati orari e regole per ciascuna sede.

La Sede di Forlì: lunedì 9.00-12.30, 13.30-17.00 per le ricerche non di studio (pratiche edilizie del Comune di Forlì, pratiche di cemento armato, consultazione titoli di conservatoria, ecc.), mercoledì 8.45-13.30, 14.30-17.00 per le ricerche di studio.
 
Per le ricerche non di studio può essere presente in sala 1 utente, il turno di consultazione ha la durata di 1 ora con cadenza oraria: 9.00-10.00; 10.15-11.15; 11.30-12.30; 13.30-14.30; 14.45-15.45; 16.00-17.00. Ogni utente può consultare un massimo di 2 pratiche

Per le ricerche di studio possono essere presenti 2 utenti contemporaneamente, per due ricerche distinte, nel rispetto delle norme di distanziamento interpersonale e dei protocolli di sicurezza. L’accesso sarà gestito a orari alterni: Posto A 8.45-10.45; 11.00-13.00; 14.30-16.30; Posto B 9.15-11.15; 11.30-13.30; 15.00-17.00;
ogni utente può consultare un massimo di 3 pezzi e il turno di consultazione ha la durata di 2 ore. 

La Sezione di Cesena: mercoledì 9.00-12.30, 14.30-17.00 con due postazioni, una per le ricerche di studio e una per le ricerche non di studio.
 
Mercoledì ore 9.00 – 17.00: in sala studio sono presenti 2 utenti contemporaneamente nel rispetto delle norme di distanziamento interpersonale e dei protocolli di sicurezza, in due distinte postazioni, una per utenti non di studio (tecnici, geometri, architetti, studi notarili per ricerca pratiche edilizie del Comune di Cesena e ricerche catastali) e una per utenti di studio.
 
Gli utenti non di studio hanno accesso con la seguente cadenza oraria: 9.15-10.15; 10.30-11.30; 11.45-12.45; 14.45-15.45; 16.00-17.00, ogni utente può consultare un massimo di 2 pratiche e il turno di consultazione ha la durata di 1 ora. 

Gli utenti di studio hanno accesso con la seguente cadenza oraria: 9.00-11.00; 11.15-13.15; 14.30-16.30; l’utente può consultare un massimo di 3 pezzi e il turno di consultazione ha la durata di 2 ore. 

Regole generali

L’utente che accede all’Archivio non deve essere sottoposto alla misura della quarantena obbligatoria o della quarantena/isolamento fiduciario; non deve presentare sintomi quali febbre (maggiore 37,5 °C), mal di gola, tosse, difficoltà respiratoria, perdita dell’olfatto e del gusto, diarrea, dolori articolari e muscolari diffusi o altri sintomi riconducibili a COVID-19; non deve trovarsi in una condizione di pericolo per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro. Le persone già risultate positive all’infezione COVID-19, devono essersi negativizzate secondo le modalità previste dal Dipartimento di prevenzione territoriale di competenza.

L’utente s’impegna a rispettare le norme indicate dal regolamento dell’Istituto, a mantenere sempre il distanziamento interpersonale, a munirsi di propri dispositivi di protezione individuale - DPI (mascherina, i guanti monouso su base volontaria), a disinfettare correttamente le mani con il disinfettante messo a disposizione, a munirsi di penna e fogli personali e a seguire ogni altra indicazione fornita dal personale dell’Archivio. Il personale di sala è autorizzato ad allontanare chiunque non rispetti le norme di sicurezza.

L’accesso è subordinato alla prenotazione da effettuarsi via mail scrivendo a as-fc.salastudio@beniculturali.it per la Sede di Forlì e as-fc.sezionecesena@beniculturali.it  per la Sezione di Cesena secondo le modalità rese note sul sito web d’Istituto.
 
Il servizio di fotocopie e scansioni digitali è sospeso, è ammessa la fotoriproduzione con mezzi propri in base alle modalità previste dalla normativa in vigore. Le ricerche catastali sono al momento sospese, se non in caso di particolari ricerche mirate, puntuali e circostanziate concordate con il personale di sala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • "Io apro", 30 clienti a tavola. Ristoratore forlivese multato: "Un segnale per smuovere la situazione"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

Torna su
ForlìToday è in caricamento