Cronaca

Argine del Montone a rischio per le tane degli istrici: messa in sicurezza d'urgenza

Intervento di emergenza del Servizio tecnico di bacino, a seguito di una segnalazione telefonica fatta da una cittadina residente a Forlì, a San Martino in Villafranca

Intervento di emergenza del Servizio tecnico di bacino, a seguito di una segnalazione telefonica fatta da una cittadina residente a Forlì,  a San Martino in Villafranca. Lunedì è stata accertata la presenza di un danneggiamento dell’argine destro del Fiume Montone, raggiungibile da via Braccianti traversa della via Lughese, causato da due grosse tane di istrici nel corpo arginale che ne minavano la stabilità e la capacità di tenuta in caso di piena.

In quel punto l’argine è alto oltre 4 metri sul piano di campagna e in caso di rotta le conseguenze sarebbero catastrofiche.  La mattina  del 24 dicembre, l’impresa a cui è affidata la manutenzione dei corsi d’acqua del comprensorio forlivese è intervenuta con escavatore idraulico a ricostruire l’argine ed aumentare il livello di sicurezza di questa porzione di territorio, che è comunque cartografato come soggetto a rischio allagamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Argine del Montone a rischio per le tane degli istrici: messa in sicurezza d'urgenza

ForlìToday è in caricamento