menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Arrestato per spaccio 15 giorni fa, era già tornato in attività: nuovamente arrestato

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì,  alcune sere fa hanno tratto in arresto un cittadino senegalese ventitreenne

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì,  alcune sere fa hanno tratto in arresto un cittadino senegalese ventitreenne, con precedenti di polizia, regolare, per detenzione e spaccio di stupefacenti, nell’ambito dei servizi antidegrado in centro. Il giovane, già noto agli inquirenti ed arrestato circa 15 giorni fa per un fatto analogo, è stato sorpreso nel piazzale antistante il supermercato in viale Vittorio Veneto, cedere marijuana ad un 34enne del posto  sopraggiunto in bicicletta. Bloccati in fragranza, i Carabinieri hanno recuperato circa 2 grammi di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare nell’abitazione dello straniero ha permesso il rinvenimento di ulteriori 70 grami di marijuana, occultati sotto il letto e la somma di 50 euro, provento dell’attività di spaccio, sottoposti a sequestro.

L’uomo è stato quindi nuovamente tratto in arresto e, su disposizione del P.M. di turno, condotto agli arresti domiciliari. Il Tribunale di Forlì convalidava l’arresto, concedendo, su richiesta del difensore, i termini a difesa, rinviando il giudizio di merito al prossimo mese di settembre e disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Forlì quale assuntore di stupefacenti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento