Pusher accumula pene per svariati reati: dopo l'ennesimo spaccio finisce in carcere

Un marocchino di 42 anni, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Faenza

Tra le province di Forlì e Ravenna ha commesso reati in materia di stupefacenti, porto d’armi di oggetti atti ad offendere, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Un marocchino di 42 anni, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Faenza in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Forlì. Recentemente, proprio gli uomini dell'Arma manfredi avevano arrestato il 42enne mentre spacciava nei pressi di un locale in centro città. I militari nei giorni scorsi hanno rintracciato l’uomo e, dopo averlo accompagnato in caserma per le formalità di rito, lo hanno associato al carcere di Port’Aurea di Ravenna. Dovrà scontare 9 mesi e 26 giorni di reclusione. 

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Giugno, le sagre sbocciano in tutta la Romagna: ecco tutti gli imperdibili appuntamenti

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Ballottaggio, storica vittoria di Zattini. Forlì cambia dopo 50 anni - La diretta

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Il Consiglio comunale che verrà in attesa della nuova giunta: la metà dei seggi alla Lega

Torna su
ForlìToday è in caricamento