Infusi alla "maria" per calmare i genitori ultranovantenni: arrestato un 55enne

Il 55enne abita con i propri genitori e, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, da accordi con gli altri fratelli, si sarebbe dovuto occupare dei familiari durante le ore notturne

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Meldola hanno arrestato lunedì pomeriggio un 55enne per "detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente" e denunciato a piede libero per "maltrattamento dei genitori conviventi". Tutto ha avuto inizio quando i militari sono stati attivati per un intervento nel forese predappiese relativa ad una lite tra fratelli innescata sull’accudimento dei genitori ultranovantenni.

La lite ha visto coinvolti la sorella 56enne e l’altro fratello di 47 anni che contestavano al 55enne l’arbitraria gestione dei genitori. L'uomo abita con i propri genitori e, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, si sarebbe dovuto occupare dei familiari durante le ore notturne come d'accordi con gli altri fratelli.

La lite è scaturita dopo che gli altri due fratelli avevano appreso come da tempo, ed in modo del tutto arbitrario, il 55enne - contrario alle cure mediche prescritte - era solito somministrare agli anziani genitori infusi-estratti da lui stesso preparati con l'infiorescenza di marijuana al fine di farli calmare e renderli più gestibili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perquisizione ha permesso il rinvenimento di 610 grammi di marijuana nascosta in casa, due barattoli del peso di 500 grammi contenente sostanza oleosa, verosimilmente estratto di marijuana, nonché bilancino di precisione. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, il 55enne sarebbe stato solito anche legare i genitori a letto mediante l’uso di una rete elastica che è stata rinvenuta nella camera da letto degli stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Doveva chiudere e invece rilancia: in via Balzella arriva una nuova catena non presente a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento