menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia con una pistola la fidanzata, subito bloccato: in auto aveva hashish ed eroina

L’uomo è lo stesso denunciato pochi giorni addietro dai Carabinieri di Castrocaro Terme con l’accusa di sostituzione di persona, possesso di documenti falsi e detenzione di sostanza stupefacente

Un romeno di 21 anni, residente a Forlì, è stato arrestato mercoledì mattina dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Corso Mazzini con l’accusa di minaccia aggravata e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Tutto ha avuto inizio quando al 112 una donna ha riferito di esser stata minacciata dal fidanzato con una pistola. Il responsabile è stato rintracciato e bloccato mentre, a bordo della propria auto, si stava allontanando dall’abitazione.

Nell'abitacolo gli uomini dell'Arma hanno recuperato l’arma utilizzata, poi rivelatasi una pistola ad aria compressa, fedele riproduzione di una semiautomatica, nonché 5 grammi di hashish, 11 grammi di eroina, suddivisa in pezzi, e la somma di 340 euro, ritenuta provento di attività di spaccio. Tratto in arresto, il responsabile è stato ristretto nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida. Il denaro, lo stupefacente e la pistola, sottoposti a sequestro.

L’uomo è lo stesso denunciato pochi giorni addietro dai Carabinieri di Castrocaro Terme con l’accusa di sostituzione di persona, possesso di documenti falsi e detenzione di sostanza stupefacente, resosi responsabile di averli utilizzati per registrarsi e prendere alloggio in un bed and breakfast del posto e di aver fornito false generalità nel corso di un controllo eseguito dai militari della locale stazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento