Per sfuggire alla cattura si nasconde in campagna, ma la fuga dura poco: preso

Tratto in arresto e portato in carcere, il 36enne è stato denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di arnesi da scasso

Era ricercato poichè sul cuo capo pendeva un provvedimento di applicazione della misura cautelare di custodia in carcere emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Forlì. Un 36enne ucraino, già noto alle forze dell'ordine per furto, falso e violazione della normativa sull'immigrazione, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Città di Castello, che l'hanno rintracciato mentre si aggirava nelle campagne di San Giustino, in Altotevere.

L'uomo. alla vista dei poliziotti, ha tentato di scappare mettendosi a correre in direzione del bosco e, una volta oltrepassato il greto di un corso d’acqua, ha tentato di nascondersi nella vegetazione. Ma il fuggitivo, una volta fermato e perquisito, è stato trovato possesso di due utensili “rompivetro”. Privo di documenti, è stato accompagnato negli uffici del Commissariato per identificazione. Dalle verifiche a suo carico sono emersi tutti i precedenti a carico dell'uomo.

In corrispondenza di uno dei nomitativi forniti dal 36enne nel corso del tempo, è risultato pendete anche un provvedimento di applicazione della misura cautelare di custodia in carcere emesso dal Gip del tribunale di Forlì.  L’aggravamento era stato disposto dopo che l’uomo, ristretto ai domiciliari, era evaso facendo perdere le proprie tracce. Tratto in arresto e portato al carcere di Capanne, il 36enne è stato denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di arnesi da scasso.

 

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • Incendio nella zona industriale, in fiamme rifiuti industriali: fumo visibile a chilometri di distanza

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

  • Lui pedala, lei ruba abilmente: la coppia di sposi torna a colpire, ma la Polizia la stana

  • Ha combattuto la Sla con "la dignità di una leonessa": addio a mamma Cristina

  • Sorpresi dalla violenta grandinata: paura per due escursionisti

Torna su
ForlìToday è in caricamento