Rapinato dell'auto e dei soldi sotto la minaccia di un coltello: preso il responsabile

Al termine di un'attività investigativa, i Carabinieri ella Sezione Operativa della Compagnia di Forlì hanno assicurato alla giustizia il responsabile

E' accusato di aver rapinato il 30 luglio scorso un napoletano di 33 anni alla stazione ferroviaria. Al termine di un'attività investigativa, i Carabinieri ella Sezione Operativa della Compagnia di Forlì hanno assicurato alla giustizia il responsabile. Si tratta di un 20enne correggese senza fissa dimora, sul quale pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, il giovane si era presentato alla stazione a bordo di un'auto rubata ad Assisi. Poi ha tirato fuori un coltello, minacciando il 33enne, rapinandolo di 100 euro e dell'auto. Le immediate attività investigative condotte dai militari hanno permesso l’identificazione del responsabile e la conseguente richiesta di emissione dell’ordinanza di custodia cautelare. Il provvedimento è stato emesso ella mattinata di lunedì dalla Procura di Forlì ed eseguito in carcere, dove il correggese era già detenuto per altra causa e per reati analoghi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento