Cronaca

Rapinata con un cutter puntato alla gola: termina a Forlì la fuga del bandito

Venerdì il giudice per le indagini preliminari Massimo De Paoli (pubblico ministero Francesca Rago) ha convalidato l'arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere

Assicurato alla giustizia il responsabile di una violenta rapina commessa martedì scorso a Ravenna ai danni di una 59enne, che aveva appena effettuato un prelievo bancomat. Si tratta di un incensurato milanese di 32 anni, senza fissa dimora, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Forlì, al comando del tenente Francesco Grasso, nel corso di un servizio di controllo del territorio effettuato in viale Italia.

La rapina

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il 32enne, armato di un cutter, ha avvicinato la malcapitata che aveva appena effettuato un prelievo da uno sportello automatico in via Netwon, a Ravenna. Vista la resistenza della vittima, il malfattore le ha strappato dalla mani la borsa, con all'interno 660 euro ed effetti personali, dandosi alla fuga. La donna ha inseguito brevemente il malfattore, notandolo salire a bordo di una "Peugeot 206", riuscendo a leggere le iniziali della targa.

L'arresto

L'individuo è stato intercettato mercoledì pomeriggio in viale Italia da una pattuglia dell'Arma. A bordo della vettura, corrispondente sia nella descrizione che nel numero di targa a quella notata dalla vittima della rapina, sono stati rinvenuti due cutter con alcune lame di ricambio (uno dei quali utilizzato per la rapina suddetta), una felpa scura con cappuccio (utilizzata nell’azione criminosa) e parte della refurtiva di proprietà della rapinata, ossia una borsa, un portafoglio, un paio di occhiali da vista ed un paio di auricolari. Il 32enne, stante la quasi flagranza di reato, è stato arrestato per rapina aggravata e porto abusivo di armi. Venerdì il giudice per le indagini preliminari Massimo De Paoli (pubblico ministero Francesca Rago) ha convalidato l'arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata con un cutter puntato alla gola: termina a Forlì la fuga del bandito

ForlìToday è in caricamento