Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Spaccia droga dagli arresti domiciliari lanciando le dosi dalla finestra: ora è in carcere

Un 24enne siciliano, residente a Forlì e già agli arresti domiciliari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato arrestato nel corso di un servizio antidroga

E' stato sorpreso mentre cedeva hashish ad un acquirente. Un 24enne siciliano, residente a Forlì e già agli arresti domiciliari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e divieto di comunicare con persone estranee al suo nucleo familiare, è stato arrestato nel corso di un servizio antidroga dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Forlì, oltre che essere denunciato a piede libero per "resistenza a pubblico ufficiale" per aver aggredito uno dei militari impegnati nell'attività.

Gli uomini dell'Arma hanno sorpreso lo spacciatore mentre lanciava dalla finestra della propria abitazione una dose di hashish ad un "cliente". L'immediata perquisizione all'interno dell'abitazione ha permesso di recuperare altre quattro dosi della stessa sostanza, già confezionate e pronte per la cessione, oltre a tutto il materiale necessario per il confezionamento.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, il 24enne ha reagito con violenza al controllo, colpendo con schiaffi e pugni uno dei militari impegnati nel servizio, strappandogli la mascherina protettiva indossata oltre che minacciarlo con frasi intimidatorie. Martedì mattina si è svolta l'udienza di convalida: il giudice (pubblico ministero Federica Messina) ha disposto la custodia cautelare in carcere.                                                                           


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga dagli arresti domiciliari lanciando le dosi dalla finestra: ora è in carcere

ForlìToday è in caricamento