rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Forlimpopoli

Ubriaco ne combina di tutti i colori: anche uno spogliarello prima dell'arresto

Il 32enne è stato arrestato in flagranza con l’accusa di “resistenza a pubblico ufficiale” e “false dichiarazioni sulla propria identità”

Annebbiato dai fumi dell'alcol, ne ha combinate di tutti i colori fino ad esser arrestato. Nei guai è finito un marocchino di 32 anni, residente a Forlimpopoli, e già noto alle forze dell'ordine per per ubriachezza ed atti di resistenza contro le forze dell’ordine. I fatti si sono consumati martedì pomeriggio alla stazione ferroviaria di Castel Bolognese. L'ubriaco ha creato scompiglio nel bar della stazione, importunando i clienti al punto da costringere una delle dipendenti a telefonare al 112.

Quando sul posto sono arrivati i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Faenza, l'uomo per evitare il controllo si è dato alla fuga in direzione dei binari ed è salito su un treno appena arrivato in stazione a Castel Bolognese. Nonostante il tentativo di nascondersi fra i passeggeri, i militari lo hanno individuato e lo hanno fatto scendere. Nel momento in cui gli hanno chiesto di esibire i documenti, ha consegnato il permesso di soggiorno del fratello tentando di “spacciarsi” per lui.

In preda ai fumi dell'alcol ha dato in escandescenze ed ha gettato la sua patente di guida in faccia ad uno dei carabinieri. Quindi si è tolto tutti i vestiti fino a rimanere in mutande. Non è stato facile per i carabinieri convincere il 32enne a rivestirsi tantomeno è stato agevole farlo salire sull’auto di servizio. Addirittura si è aggrappato ad uno dei pali di sostegno presenti in stazione rifiutando di collaborare con i militari che alla fine, quando sono stati aggrediti dall’uomo con calci e pugni, hanno fatto uso delle manette per immobilizzarlo.

Il 32enne è stato arrestato in flagranza con l’accusa di “resistenza a pubblico ufficiale” e “false dichiarazioni sulla propria identità”, quindi trattenuto per una notte in camera di sicurezza. Mercoledì, in tribunale a ravenna, si è tenuta l'udienza di convalida. il legale dell'uomo ha chiesto i termini a difesa ed il giudice ha disposto gli arresti domiciliari fino alla data del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco ne combina di tutti i colori: anche uno spogliarello prima dell'arresto

ForlìToday è in caricamento