Aveva tentato di rapinare le poste a Santa Sofia: dopo nove anni finisce in carcere

A distanza di 9 anni, arriva così il conto da pagare per l'uomo, nato a Milano ma da anni residente in Romagna. Ora si trova in carcere a Forlì, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

I carabinieri di Galeata

Un uomo di 45 anni, residente a Galeata, è stato preso sabato pomeriggio dai Carabinieri di Galeata e di Civitella in esecuzione ad un provvedimento di esecuzione pene per persona condannata libera emesso dalla Procura della Repubblica di Bologna. L'uomo, che da diverso tempo risiede in val Bidente con la famiglia, deve scontare quasi due anni di reclusione (per l'esattezza un anno, undici mesi e sette giorni) per due rapine avvenute nel 2011.

La prima a Marina di Ravenna dove, sotto la minaccia di un coltello, aveva rapinato una tabaccheria per un totale di 300 euro di bottino. La seconda, un mese dopo, era avvenuta all'ufficio postale di Santa Sofia quando insieme ad un complice marocchino residente a Galeata, tennero addirittura in ostaggio una donna. La fuga, a bordo di un'auto, durò però poco e i due vennero arrestati.

Il provvedimento di cattura è arrivato dai carabinieri di Marina di Ravenna in quanto l'uomo fino a qualche anno fa era residente proprio in riviera. A distanza di 9 anni, arriva così il conto da pagare per l'uomo, nato a Milano ma da anni residente in Romagna. Ora si trova in carcere a Forlì, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

carabinieri-galeata-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Riapre per pochi giorni il temporary outlet di Flamigni per vendere le scorte di panettoni e pandori

Torna su
ForlìToday è in caricamento