Arriva la Maratona dantesca: 16 ore no stop di lettura dei canti di fronte a San Mercuriale

Per l'edizione numero quattro della manifestazione "Dante, tòta la cumègia" si alterneranno circa 450 lettori che interpreteranno l'intera opera della Divina Commedia in una maratona di 16 ore

Il legame tra la città di Forlì e l'opera letteraria per eccelenza, la Divina Commedia, torna ad essere valorizzato dall'associazione culturale Direzione 21 tramite la quarta edizione della manifestazione "Dante, tòta la cumègia" che quest'anno si lancia in un'impresa titanica: sabato 19 maggio dalle ore 8.30 partirà una "maratona" dantesca di sedici ore con più di 400 lettori che si alterneranno nella recita dell'intero poema composto dalle tre cantiche Inferno, Purgatorio e Paradiso. Il luogo prescelto per l'evento è il sagrato di San Mercuriale che, già ai tempi in cui il Sommo Poeta fu ospite della corte di Scarpetta Ordelaffi, l'allora Signore di Forlì, vide passare Dante sotto il suo campanile, testimone e narratore di eventi storici della nostra città, narrati da Dante nel ventisettesimo canto dell'Inferno.

Uno degli aspetti più importanti della Divina Commedia è quello di aver sempre suscitato nel popolo italiano un'attrazione particolare, che ha avvicinato al mondo della letteratura ogni tipologia di persona: "A partire dal titolo della manifestazione, scelto non a caso in dialetto romagnolo, è chiaro l'intento di mantenere quella matrice popolare che lo stesso Dante voleva viaggiasse sempre affiancata al suo poema", dice Marco Viroli, vice presidente di Direzione 21. "Nella Divina Commedia ritroviamo personaggi di ogni tipo, provenienti da ogni estrazione sociale, che hanno svolto in vita ogni tipo di lavoro - continua Viroli - per cui siamo davvero felici di poter proporre lo stesso tipo di varietà tra i lettori che parteciperanno alla nostra maratona".

Alle 8.30 di sabato 19 maggio si inizierà con un lettore d'eccellenza; sarà proprio il primo cittadino di Forlì, Davide Drei, a dare il via alla manifestazione, Drei che ha definito "questa edizione di Dante tòta la cumègia davvero speciale non solo perchè si svolgerà in un'unica giornata ma perchè avrà come palco il luogo dantesco per eccellenza di Forlì, citato dallo stesso Dante nel 27esimo canto dell'Inferno". Subito dopo la lettura del Sindaco toccherà a Marco Viroli decantare un canto dantesco, seguito dagli alunni della classe quarta A della scuola elementare Dante Alighieri. Saranno quindici le classi tra istituti primari e secondari che daranno il loro contributo insieme agli assessori Sara Samorì, Raoul Mosconi, Elisa Giovannetti, alcuni sindaci dei comuni limitrofi e cittadini di ogni età tra cui anche stranieri che reciteranno le strofe nella loro lingua madre sia essa il francese, lo spagnolo, l'inglese o il portoghese. Non mancherà anche la partecipazione del dialetto romagnolo con l'intervento di Gianfranco Bendi che si è cimentato nell'impresa di tradurre l'intera Divina Commedia in dialetto. 

"Durante l'intera giornata - aggiunge Andrea Sansovini, presidente di Direzione 21 - verranno offerte ai partecipanti e al pubblico le eccellenze del nostro territorio prodotte da due realtà vicine: il vino di Poderi dal Nespoli e le pietanze di Come a casa. Tutto questo al fine di riproporre quella ospitalità romagnola che pensiamo abbia colpito anche Dante quando passando da Forlì decise di fermarsi per diverso tempo e per più di una volta, ospite della famiglia Ordelaffi".

EVENTI COLLATERALI EDIZIONE 2018

Lunedi 23 alle ore 18.00 Sala Assemblee Palazzo del Monte di Pietà corso Garibaldi 45, Forlì Marco Marangon presenta: “I numeri della Divina Commedia”

Lunedi 7 maggio, ore 18.00 Sala Assemblee Palazzo del Monte di Pietà corso Garibaldi 45, Forlì Federico Bellini presenta: “Dante esoterico”

Lunedi 28 maggio 2018, ore 18.00 Sala Assemblee Palazzo del Monte di Pietà corso Garibaldi 45, Forlì Cesare Pomarici presenta: “Intorno ai quarant’anni mi accorsi di trovarmi in un momento molto oscuro” (Pier Paolo Pasolini e la sua riscrittura della Comedia)

Mercoledì 20 giugno, ore 21.00 Campanile dell’Abbazia di San Mercuriale, p.zza A. Saffi Forlì Nell’ambito dei Mercoledì del Cuore 2018 “Camminata dantesca per le vie di Forlì” Evento in ricordo di Andrea Brigliadori Conducono Marco Viroli e Gabriele Zelli

Venerdì 14 settembre, ore 18.00 Palazzo Romagnoli via C. Albicini 12, Forlì Gianluca Brusi presenta: “Dante e la Forlì del ‘300”

Venerdì 21 settembre, ore 18.00 Palazzo Romagnoli via C. Albicini 12, Forlì Emanuela Racci presenta: “L’eros in Dante”

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

I più letti della settimana

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • "Una presenza della nostra comunità": Castrocaro piange la giovane Giulia

  • Il dramma di Castrocaro, l'appello della madre: "Chi ha informazioni mi contatti"

  • Vite spezzate nel terribile schianto, comunità romena in lutto: parte la raccolta fondi per i funerali

  • Lui pedala, lei ruba abilmente: la coppia di sposi torna a colpire, ma la Polizia la stana

Torna su
ForlìToday è in caricamento