Videoclip senza cinture di sicurezza: Asaps richiama Alessandra Amoroso

"Nella sceneggiatura del suo simpatico video - scrive Biserni nel suo editoriale pubblicato sul portale dell'Aspas - ha commesso un grave errore comunicativo"

Il presidente dell'Asaps, l'Associazione Sostenitore Amici Polizia Stradale, Giordano Biserni, contro Alessandra Amoroso. Nel videoclip del brano "Comunque andare" la cantante appare al volante senza indossare le cinture di sicurezza. "Nella sceneggiatura del suo simpatico video - scrive Biserni nel suo editoriale pubblicato sul portale dell'Aspas - ha commesso un grave errore comunicativo". "Capiamo le esigenze dello spettacolo - aggiunge, ma non possiamo rinunciare alle esigenze comunicative della “sicurezza” specie per tanti giovani suoi fan".

Il videoclip ha avuto oltre 64 milioni di visualizzazioni. "Da lei non ci aspettavamo che nei 3 minuti e 42 secondi del suo video ci apparisse come conducente senza indossare le cinture di sicurezza, ma poi anche come passeggera sia nel sedile anteriore che in quello posteriore. Inutile dirle che le cinture sono obbligatorie anche lì". Conclude Biserni, da sempre impegnato nella campagna sull'uso dei dispositivi di sicurezza in auto e non solo: "Per cortesia vada in auto con le cinture allacciate, perché altrimenti canterà anche bene, ma comunicherà ai suoi giovani fan molto male e per 64.491.091 di volte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento