rotate-mobile
Cronaca Bertinoro / Via Santa Croce

Assalto esplosivo al bancomat, danni ingenti: ma la fuga è a mani vuote

La deflagrazione è stata piuttosto potente, tale da creare ingenti danni all'interno della banca (si parla di circa 20mila euro, coperti da assicurazione).

Assalto esplosivo alla Banca Romagna Cooperativa di Santa Maria Nuova di Bertinoro. Erano circa le 3, quando la banda, composta almeno da tre individui col volto incappucciato, si è presentata all'istituto di credito di via Santa Croce. I malviventi hanno provveduto prima ad oscurare una telecamera di videosorveglianza installata sopra lo sportello automatico. Quindi, con l'ausilio di un tubo, hanno iniettato una miscela pirica all'interno del bancomat stesso.

Attraverso un dispositivo elettronico è stata attivata l'esplosione. La deflagrazione è stata piuttosto potente, tale da creare ingenti danni all'interno della banca (si parla di circa 20mila euro, coperti da assicurazione). Tuttavia la cassaforte dello sportello automatico ha retto al botto, costringendo i malviventi a dileguarsi a mani vuote. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Meldola, che hanno ascoltato alcune testimonianze.

Oltre a repertare alcuni oggetti utilizzati per il fallito colpo, gli uomini dell'Arma hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate all'esterno dell'istituto di credito e quelle comunali.

Assalto esplosivo al bancomat a Santa Maria Nuova

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto esplosivo al bancomat, danni ingenti: ma la fuga è a mani vuote

ForlìToday è in caricamento